Liu Jo: i nuovi modelli della collezione Borse Matilda

Liu Jo completa la sua linea Matilda di borse con nuovi modelli in colori alla moda, per richiamare la solarità e la vivacità della prossima primavera.

Pubblicato da Maria Rosaria De Benedictis Mercoledì 19 gennaio 2011

Liu Jo: i nuovi modelli della collezione Borse Matilda

Liu Jo dedica alle fashion addicted la linea di borse Matilda, regalando ricercatezza e vivacità a noi donne che di borse in armadio non ne abbiamo mai abbastanza. In questo caso in particolare, il modello lo conosciamo già, è ormai ben riconoscibile, sono colori e dettagli ad aver impreziosito la linea adattandola ai must di stagione con tonalità solari e gioiose, sebbene mantenendo linee e standard alti, con la raffinatezza unica e moderna del brand unita a forme capienti in grado di adattarsi a ogni circostanza, dal lavoro alle serate mondane.

Liu Jo ha di recente presentato la sua collezione primavera-estate 2011 scegliendo come testimonial Kate Moss e collegandosi alla recente linea, i modelli di borse spaziano da forme più essenziali a quelle più di moda, differenziandosi per estetica, materiali e carattere, in base alle esigenze e agli abbinamenti di chi li indosserà. Particolari sono gli attacchi con castoni, preziosi da vedere e davvero chic da portare, e il sofisticato effetto vernice del morbido pvc che dona a ogni articolo quel briciolo di carattere in più di cui una donna non può fare a meno.

Liu Jo propone le sue Matilda in cinque diversi colori: la Grape Juice in marrone scuro per gli abbinamenti più eleganti, la preziosa Cappuccino, la Nero per le amanti del classico, la bellissima Berry color ciliegia davvero accattivante e la Blue Night da indossare su jeans e accessori fashion in cui la maison è all’avanguardia, tutte impreziosite da maxi bijoux che donano loro un tocco di classe e di luce irresistibile.

La linea Matilda tiene il banco da un anno ormai, il modello è ben consolidato, i colori della stagione le danno nuova vitalità e noi borse-dipendenti di certo ne siamo grate.

Voi quale preferite?