Jean Paul Gaultier omaggia Amy Winehouse con la sua sfilata P/E 2012 alla Paris Haute Couture

Jean Paul Gaultier porta in passerella alla Paris Haute Couture la sua collezione di alta moda per la prossima primavera estate 2012 nel terzo giorno di sfilate, ecco le foto dei modelli della linea.

Pubblicato da Maria Rosaria De Benedictis Mercoledì 25 gennaio 2012

Jean Paul Gaultier è il protagonista assoluto nel terzo giorno di sfilate di alta moda. In attesa della passerella italiana di Valentino, che diciamoci la verità, è una di quelle che stiamo aspettando con più impazienza, la Paris Haute Couture vede sfilare la collezione primavera estate 2012 dello stilista francese che come ha dichiararo lui stesso, è un omaggio alla cantante Amy Winehouse, al suo stile unico riproposto in capi, accessori e soprattutto in parrucche colorate che ce la ricordano facendoci sorridere.

Tra le collezioni più belle portate in passerella a Parigi, abbiamo visto le scelte di stile e un po’ di nicchia di Riccardo Tisci per Givenchy, ma anche l’eleganza unica ed evergreen reinterpretata dalla maison Dior che ha proposto finora una delle collezioni più belle insieme a Versace come potete vedere nelle nostre gallery.

Jean Paul Gaultier ha fatto una scelta molto diversa, ha portato in passerella abiti con nomi che ricordano i titoli delle canzoni di Amy Winehouse e ha detto: «Questa icona della musica che poteva cantare il jazz ilmblues e il rock era anche una icona di moda, con una libertà e uno stile molto personale. Sono i suoi riferimenti che ho trasferito sulla passerella in una interpretazione molto couture. Un omaggio a un talento che si è spento molto presto».

E vista l’ispirazione, la collezione non poteva non essere molto eccentrica e davvero grandiosa. I capi in passerella vedono la predominanza di giacche in pelle colorata e bicolor, trench, parka e giarrettiere stravaganti, capi ritagliati in forme asimmetriche e scultoree, giochi cromatici vivaci, insomma una collezione meravigliosa!