Come rendere più attuale lo stile retrò: i consigli per un look da copiare!

Oggi vi sveliamo tutti i segreti su come rendere più attuale lo stile retrò, come abbinare i capi e gli accessori e tutti i look per le varie occasioni! Fateci sapere se vi piace!

Pubblicato da Serena Vasta Lunedì 3 ottobre 2011

Come rendere più attuale lo stile retrò: i consigli per un look da copiare!

Lo stile retrò è molto alla moda, tutte le ragazze sognano di avere un look impeccabile ed elegantissimo come le dive anni Cinquanta. Oggi pensavo che il look retrò migliore degli ultimi anni è quello del set di Mad Man e quindi prendiamo spunto dai look visti lì per capire come costruire uno stile retrò nel modo corretto e anche come renderlo attuale, come abbinare capi, borse, accessori e gioielli e quali abiti scegliere per ogni occasione. Siete pronte a fare un tuffo nel passato?

Stile retrò: come scegliere gli abiti
stile retro look colori e stili
Per scegliere gli abiti non occorre andare nei vecchi mercatini, trovate tutto nei negozi normali che frequentate abitualmente, dovete solo capire che look volete creare. Per il giorno vanno bene i tubini con stampa a fiori, per la sera vanno bene abiti in pizzo o con ruches ma anche il classico tubino nero. C’è un’ampia scelta quindi non copiate meccanicamente quello che vedete in giro, lavorate di fantasia.

Stile retrò: come abbinare gli accessori
stile retro look accessori
Gli accessori sono l’arma migliore per rendere il vostro stile retrò più attuale che mai, magari con una borsa griffata che segue i trend di stagione, come borse goffrate oppure con pellami esotici, o collant ricamati.

Stile retrò: quali gioielli indossare?
stile retro look gioielli
I gioielli devono essere prevalentemente dorati, meglio se oro vero e con ghiri gori, gli orecchini sono a clip e mai dimenticare un girocollo con le perle!

Stile retrò: look da giorno
stile retro look da giorno
Ecco uno schemino per costruire facilmente un look da giorno dallo stile retrò, carine le mise colorate o con la stampa scozzese e va bene una decolletes con il mezzo tacco oppure delle francesine.

Stile retrò: look da ufficio
stile retro look ufficio
Per l’ufficio non dovete creare mise troppo esagerati, vestitini in tinta unita o giacchette di lana con i bottoncini, gonne longuette. Le scarpe con il tacco ma non troppo alto.

Stile retrò: look da cocktail
stile retro look da cocktail
Per un perfetto look da cocktail potete scegliere un tubino con stampa floreale o un abito con gonna a corolla, l’importante è poi giocare con gli accessori, una borsa elegante e gioielli d’oro magari con delle pietre preziose.

Stile retrò: look da sera
stile retro look da sera
Per la sera potete optare per una mise dall’animo bon ton che somiglia a quella da cocktail ma meglio puntare su colori chiari, tipo bianco, beige, cipria, lavanda. L’altra opzione è quella più seducente, un abito longuette con una generosa scollatura e che metta in risalto il punto vita.

Stile retrò: il portamento è tutto
stile retro look elegante
Il look retrò non è fatto solo dagli abiti e dagli accessori, per essere credibile dovete essere voi le prime a crederci e ad avere il portamento giusto. Per questo dettaglio non c’è niente di meglio di 2 – 3 puntate di Mad Men, studiate con attenzine il comportamento di Christina Hendricks e di January Jones.

Ti potrebbero interessare:
Come abbinare gli abiti vintage per un look sempre di moda!
Abbigliamento vintage: i capi più fashion
Moda anni 60: immagini e capi ancora attuali
Moda anni 70: stili e foto dei capi più cool
Moda anni 80: immagini e stili per essere sempre cool