Vivienne Westwood, sfilata autunno-inverno 2010/2011

Vivienne Westwood, sfilata autunno-inverno 2010/2011
da in Abbigliamento, Inverno 2011, Moda 2011, Paris Fashion Week, sfilata Vivienne Westwood, Sfilate, Vivienne Westwood
Ultimo aggiornamento:

    Il mondo della moda è già impazzito per Alice in Wonderland, l’ultimo film di Tim Burton con un Johnny Depp più spettacolare che mai, e anche Vivienne Westwood sembra essere stata toccata un po’ da questa necessità di rifugiarsi nel mondo delle fiabe per ritrovare un po’ la spensieratezza e la vivacità dell’infanzia. La donna di Vivienne Westwood per l’autunno-inverno 2010/2011 crede alla favole ma allo stesso tempo sembra quasi prenderne le distanze: non vuole più sentirsi dire del Principe Azzurro, tanto da diventare lei stessa il suo cavaliere.

    Dopo aver presentato la collezione Red Label per l’autunno-inverno 2010/2011 durante la London Fashion Week, Vivienne Westwood non manca l’appuntamento con Mode à Paris per la linea che porta il suo nome, la cui collezione per l’autunno-inverno 2010/2011 è stata presentata lo scorso venerdì 5 marzo.

    Anche Vivienne Westwood come molti altri designer sono stati contagiati dal redivivo amore per le fiabe innescato dal fenomeno di Alice in Wonderland, l’ultimo film di Tim Burton, e che ha visto molti stilisti ritornare un po’ bambini.

    Anche Vivienne Westwood sembra essersi tuffata nelle favole per trarre ispirazione per la collezione autunno-inverno 2010/2011, pur mantendendo sempre la sua vena ironica che l’ha resa una delle regine della moda inglese.

    La donna di Vivienne Westwood in un certo senso vive nelle favole, ma non ci crede più, tanto da diventare lei stessa il suo Principe Azzurro, con tanto di baffi, corona di cartone e sopracciglie folte.

    I must di questa collezione? La pelliccia foltissima, le t-shirt con la scritta “Prince Charming”, i pantaloni morbidi dalle stampe floreali, i leggings con le stampe fantasia, i mantelli extralarge e le gonne arricciate.

    Vivienne Westwood non si dimentica però dell’impegno per la salvaguardia dell’ambiente. Sulle t-shirt non manca il claim “Stop climate change” e sulla spalla di molte modelle vediamo sfilata la borsa eco-friendly +5°, che vuole ricordare l’aumento della temperatura globale che si registrerà in tutto il pianeta se non si prenderanno provvedimenti nei prossimi anni.

    Foto da:
    www.style.com

    412

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AbbigliamentoInverno 2011Moda 2011Paris Fashion Weeksfilata Vivienne WestwoodSfilateVivienne Westwood
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI