Vivienne Westwood: la collezione A/I 2011-2012 alla Paris Fashion Week

da , il

    Vivienne Westwood porta sulle passerelle della Paris Fashion Week una collezione autunno/inverno 2011-2012 sorprendente che di sicuro farà parlare della stilista per un po’. Ogni modella aveva il viso truccato a imitare un cavallo, infatti tema portante della sfilata secondo le parole della Westwood, sarebbe l’immagine di una donna-cavallo, pilastro della società: “La donna che si veste come vuole, secondo un suo progetto, è sempre bellissima. È come cavalcare il proprio cavallo, ti risponde e ti corrisponde.” Queste le parole emblematiche della Westwood, maestra di stravaganza, che ha deciso di colpire ancora con il suo stile eccentrico.

    In questa settimana della moda parigina, abbiamo già visto sfilare la nuova collezione invernale di Christian Dior, ma anche i modelli molto belli di Nina Ricci che ha privilegiato un’ispirazioni ottocentesca come motivo dominante della sua linea.

    Vivienne Westowood fa delle sue modelle allo stesso tempo amazzoni e cavalli, donne forti e decise, guardiane del mondo che sfilano su una passerella glitterata con grande naturalezza.

    In passerella vediamo colori luminosi, modelle truccate da dee gotiche vittoriane che indossano abiti in patchwork di damascati dorati, scarpe in pailletes d’oro e stivali cruissard altrettanto particolari.

    Maestosi abiti riempiti di tulle hanno lasciato il passo a tailleur dalle linee più semplici e ad outfit più complessi, modelli dalle forme originali con elementi di moda casual qua e là, in cui però a tener banco sono abiti-scultura preziosi e davvero unici. La collezione chiude con un modello di abito da sposa che segue una serie di outfit completamente bianchi.

    Ecco il video con la passerella finale delle modelle e della stilista. Godetevelo!

    Dolcetto o scherzetto?