Versace, la sfilata Primavera/Estate 2013 [FOTO]

da , il

    Versace conclude in grande stile la terza giornata di sfilate in occasione di Milano Moda Donna, presentando la sua nuova collezione di abbigliamento e accessori pensata in vista della prossima stagione primavera estate 2013. Molte fashion victim aspettavano con ansia la sfilata di Versace per poter tirare le somme riguardo i trend e i must have che segneranno la prossima stagione calda, e Donatella Versace ha avuto decisamente la sua da dire a riguardo. Scopriamo insieme le novità della sua collezione di ready to wear 2013.

    Non sarà stato facile per Versace venire dopo grandi nomi del settore che ogni anno trovano in Milano il palcoscenico ideale per proporre le loro idee di femminilità e tendenze. Tra i grandi protagonisti di queste prime giornate di sfilate non si possono non citare Gucci con il suo stile anni ’70 reso più caratteristico dalla scelta di fantasie cromatiche d’impatto che non hanno lasciato indifferenti proprio nessuno, ma anche Moschino ha trovato il modo di farsi notare anche quest’anno con una collezione particolarissima.

    Certo, ancora oggi il centro delle conversazioni fashion resta Prada, con la sua collezione fuori da ogni schema, ispirata ad atmosfere orientali, ma con tocchi eccentrici davvero singolari. Versace ha dovuto fare i conti con tutto questo, e malgrado ciò, è riuscito perfettamente a reggere il confronto. Per la collezione primavera estate 2013 di Donatella Versace sfilano outfit favolosi accompagnati da imponenti sandali gladiator in una versione moderna e molto intrigante, con inevitabile tacco alto.

    Blazer oversize dalla forma garçon sono sovrapposti a top e shorts con ricami in pizzo in toni di nero o nelle sfumature del beige, coordinati questi ultimi con camicette e borse a tracolla in pelle marrone e nera. Ancora trasparenze audaci sulle passerelle milanesi, in questo caso adattate a diversi capi d’abbigliamento corti, shorts, t-shirt, minidress intriganti e di carattere in nero e ancora coordinati portati sotto ampie giacche di pelle con effetto verniciato.

    Minidress in colori pastello come l’arancio con dettagli cut out sul petto e riprese inferiori in pizzo nero lasciano il passo a modelli lineari spezzati da cinture in vita con borchie, un ritorno in grande stile alla pelle nera che è presente per diversi modelli di giacche e giacconi. Tocchi di azzurro e di color crema caratterizzano minidress e coordinati, mentre sfumature d’oceano impreziosiscono i miniabiti più caratteristici, insieme a tocchi di caramello e riflessi tramonto.

    Abito lunghi dai ritagli cut-out per il gran finale in toni di tramonto, blu, arancione e rosa con pioggia di frange argentee lungo la vita. Vi è piaciuta la sfilata Versace?

    Dolcetto o scherzetto?