Versace: gli occhiali da sole si ispirano ad Alice

da , il

    L’abbiamo detto in milioni di occasioni ormai che questa sarebbe stata la primavera-estate dedicata alle favole, in particolare a quella messa al mondo Lewis Carroll, il papà artistico di Alice nel Paese delle Meraviglie. Oggi, a distanza di un mese dall’uscita al cinema del suo ideale seguito l’Alice in Wonderland diretto dal visionario Tim Burton, la moda è totalmente condizionata dal mito di Alice, e lo spirito ingenuo delle favole e dei personaggi surreali che Alice incontra nel suo percorso hanno contaminato tutto, dai gioielli alle scarpe, all’abbigliamento. Perché lasciarne fuori gli occhiali quindi?

    Problema risolto, ci ha pensato la casa di moda della Medusa a creare una collezione di occhiali da sole ispirata ad una delle fiabe ad oggi più famose tra quelle che vi raccontavano da piccole. La collezione eyewear primavera-estate 2010 ideata da Versace infatti proprio da Alice in Wonderland trae ispirazione.

    Classici nella forma questi inconsueti occhiali da sole concentrano nello styling tutto il mondo magico di Alice e ne ripercorrono idealmente i bozzetti disegnati a matita. Liberi quanto impensabili senza avere l’occasione di vederli da vicino questi nuovi occhiali da sole sono sul mercato in diverse tonalità: ovviamente i più classici bianco e nero, o i tartarugati, ma anche arancio e viola, il tutto decorato con disegni stampati e abbinamenti cromatici particolari. Gli occhiali ovviamente si rifanno alla collezione SS 2010 di Versace, dove i miniabiti celebravano il paese meraviglioso della piccola Alice riadattandolo all’epoca moderna con un trionfo di stampe spesso mescolate tra loro.

    Che ne pensate?

    Foto:www.ftape.com

    Dolcetto o scherzetto?