Ungaro: la Archs lascia, dentro Giles Deacon?

da , il

    Estrella Archs

    Non c’è niente da fare, era nell’aria già da un po’. In fondo per quanto la colpa sia da attribuire almeno in parte all’avvento della Lohan in una maison non proprio in ottime condizioni, l’operato di Estrella Archs non ha sortito l’effetto desiderato, e la maison Emanuel Ungaro, che solo un anno fa l’aveva chiamata a prendere il posto di direttore artistico fino ad allora di Esteban Cortaraz, allontanato dalla casa di moda proprio perché si era rifiutato di lavorare con la Lohan, la collaborazione tra la stilista spagnola e il marchio era nata sotto una cattiva stella, portando il 2009 a risultati deludenti, soprattutto grazie al flop della scorsa collezione.

    E a seguito dei rumors che si sentivano già da un po’, e che volevano il brand di moda alla ricerca di un nuovo designer è arrivata la conferma che Estrella Archs non sarà più alla guida del settore creativo della maison. Secondo quanto dichiarato dalla bella stilista, che per il momento intende dedicarsi esclusivamente al proprio brand, il rapporto si è chiuso a causa di differenti visioni stilistiche tra lei e la maison.

    Certo la storia stilistica della maison non è caratterizzata da una grande fortuna. Dall’addio di monsieur Ungaro, il fondatore del marchio hce ha lasciato il timone della casa di moda nel 2005 infatti, già cinque stilisti si sono succeduti nel tentativo di riportare il marchio all’antico splendore.

    Intanto secondo il Women’s wear daily, una vera e propria autorità in fatto di notizie legate alla fashion industry, il proprietario di Emanuel Ungaro, Asim Abdullah, sarebbe stato avvistato insieme allo stilista inglese Giles Deacon, che già in passato aveva collaborato con Gucci e Bottega Veneta. Che sia la volta buona?

    Foto:www.fashionmag.it

    Dolcetto o scherzetto?