Tutte pazze per la pencil skirt: ecco come portarla

da , il

    pencil skirt 2012

    La pencil skirt è un capo di abbigliamento femminile e glamour che è stato inventato negli anni Quaranta da Christian Dior, nel corso degli anni la pencil skirt è stata declinata in tanti modelli, stili e colori. La pencil skirt classica è lunga sotto il ginocchio, stretta e nera, è stato il capo che ha rivoluzionato il mondo della moda e che, ancora oggi, continua ad essere un must have. La pencil skirt è la protagonista della moda per la primavera estate 2012, ce l’hanno proposta tanti designer, in tinta unita o color block, ma ci sono anche i modelli colorati con le stampe con frutta e verdura di Dolce & Gabbana e Givenchy, con le righe e con le stampe maculate.

    La pencil skirt: un’icona della moda

    La pencil skirt è stata inventata dal genio di Christian Dior negli anni Quaranta, questa gonna è nata per liberare le donne dall’austerità della guerra. La pencil skirt classica è dritta a tubino, longuette e con la vita stretta, questa gonna è diventata immediatamente popolare, è stata accolta a braccia aperte dalle celebrities ma anche da tutte le altre donne, non era volgare e non lasciava scoperte le gambe (per non far infuriare padri, mariti e promessi sposi!) ma conferiva comunque un mood seducente e femminile.

    La pencil skirt: come portarla?

    La pencil skirt si può portare in tanti modo diversi, se volete puntare sul classico potete optare per la gonna longuette con la giacca corta, che può essere dritta ma anche bustier, con o senza la cintura. Un altro abbinamento classico è la gonna nera con la camicia bianca che potete scegliere tra un modello semplice a blusa e uno sagomato e stretch. Se invece volete puntare su un look più moderno e brioso potete abbinare la pencil skirt a dei top con decori tridimensionali e frou frou, magliettine a maniche corte o a tre quarti oppure con maglioncini di lana leggera. Alla pencil skirt si devono abbinare le scarpe con il tacco, vanno bene decolletes, pumps, stivaletti, ankle boot, da evitare invece mocassini, ballerine e stivali bassi che potrebbero conferire un aspetto un po’ tozzo e soffocare il classico aspetto slanciato che rende speciale questa gonna. Se avete qualche chilo in più, la pencil skirt nera abbinata alle scarpe con il tacco alto, è perfetta, snellisce e fascia le curve in modo sinuoso e sexy.

    La pencil skirt: i nuovi modelli

    La pencil skirt è la grande protagonista della moda per la primavera estate 2012, tra i modelli più cool della stagione ci sono quelli con le stampe con le verdure di Dolce & Gabbana e quelle con i fiori noir di Givenchy, ma anche quelli glamour con le righe e quelli animalier. Con le righe però si deve stare attente, evitate le pencil skirt a righe se non siete magre e alte come Miranda Kerr, altrimenti vi faranno sembrare con i fianchi più larghi. Via libera alle pencil skirt colorate o ai modelli color block. Non dimentichiamoci dei modelli classici in bianco e nero, non tramonteranno mai e si possono indossare sempre. Una pencil skirt di un marchio di moda blasonato, ad esempio, potrebbe essere un ottimo investimento per il futuro.

    Dolcetto o scherzetto?