Tutte pazze per la Boston Bag di Celine

Tutte pazze per la Boston Bag di Celine
da in Alexa Chung, Borse, Celebrity Style, In Evidenza, It bag, Leighton Meester, borse estate 2010, Celine
Ultimo aggiornamento:

    Un’altra it bag ha rubato il cuore alle celebrities. Non stiamo parlando né della Alexa di Mulberry né della PS1 di Proenza Schouler, ma di un’altra it bag di cui forse avete sentito parlare ancora molto poco, a parte qualche sito web e blog specializzato sull’argomento “borse”. Si tratta della Boston Bag di Celine, una tote che ha proiettato questo marchio francese nell’Olimpo delle borse icona. Tutto merito di Phoebe Philo, eclettica designer che nel suo curriculum ha già una borsa che è passata alla storia, la Paddington di Chloè.

    Per rilanciare una maison in affanno, c’è bisogno di un designer che sia capace, mixando una buona dose di creatività, senso per gli affari e tradizione, di proporre abiti e accessori che incontrino il favore del pubblico. E sono soprattutto le borse a giocare un ruolo fondamentale perché è questo l’oggetto che permette a molte aziende di avere sempre ricavi molto alti.

    E LVMH, la holding del lusso che possiede il marchio di moda Celine, ha scelto proprio la designer giusta per ridare lustro alla maison. Phoebe Philo, infatti, è stata braccio destro di Stella Mccartney quando la designer inglese era a capo di Chloé e, una volta che il Gucci Group ha proposta alla figlia del Beatle Paul di dirigere un marchio con il proprio nome, ha diretto con successo la maison e consegnato alla storia della moda la Paddington, la famosa handbag dal lucchettone metallico.

    Borsa di punta di Celine fin dalla prima collezione firmata dalla Philo è stata la Boston Bag, una tote in pelle dal design molto particolare che ha subito colpito tutti, fashion editor, stylist e soprattutto le celebrities.

    Di recente infatti sono state avvistate moltissime fan illustri di questa borsa. Bag addicted che hanno aggiunto alla loro immensa collezione la Boston Bag di Celine sono Mary Kate Olsen e Leighton Meester, oltre che Alexa Chung, che ha rinunciato addirittura alla borsa che porta il suo nome per indossare la bag del momento del marchio francese. E nemmeno Lily Allen, ex testimonial di Chanel e che quindi di borse se ne intende, non ha potuto resistere al richiamo affascinante di questa borsa. E come avrebbe potuto d’altronde?

    447

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Alexa ChungBorseCelebrity StyleIn EvidenzaIt bagLeighton Meesterborse estate 2010Celine

    Speciale Pasqua

     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI