Tom Ford: team Womenswear senza Alessandra Facchinetti

Tom Ford: team Womenswear senza Alessandra Facchinetti
da in Abbigliamento, Fashion News, In Evidenza, Moda 2010, Tom Ford
Ultimo aggiornamento:

    Tom Ford e Alessandra Facchinetti

    Quando si maneggiano notizie di questo tipo, il condizionale è davvero d’obbligo. Siamo ancora in una fase dove sono i rumours, i gossip, i pettegolezzi raccolti origliando alle porte o allungando l’orecchio in fila per il bar a dominare. In questi giorni su alcuni blog e siti dedicati al mondo della moda sono stati fatti i primi nomi per il team che Tom Ford, ex designer di Gucci e tra gli stilisti più apprezzati che ci siano al mondo, sta creando per l’attesissima collezione womenswear per l’autunno-inverno 2011/2012, stagione in cui molto probabilmente vedremo lo stilista texano ritornare sulle passerelle. Ma la notizia principale è che tra i nomi che sono stati fatti non ci sarebbe quello di Alessandra Facchinetti, sua allieva da Gucci.

    La notizia già di per sé è una bomba, ma sono mesi ormai che se ne sta parlando. Dopo i profumi, dopo gli occhiali e dopo la collezione maschile, finalmente Tom Ford ritorna al suo grande amore, il womenswear. La stagione che vedrà lo stilista texano, reduce dal successo del film A single man, tornare sulle passerelle sarà probabilmente quella della stagione autunno-inverno 2011/2012, anche se tutto rimane avvolto da un alone di mistero, com’è giusto che sia quando si sta parlando di un evento così importante.

    Ma ciò che in questi giorni sta tenendo con il fiato sospeso migliaia di appassionati di moda sono i primi nomi che sono stati fatti per quanto riguarda il suo team creativo. Secondo le prime indiscrezioni, ad affiancarlo in questa nuova avventura saranno infatti Caroline Tixier, ex Givenchy dove si occupava del pret à porter, e Pablo Coppola, designer di accessori per Alexander McQueen.

    Tutti si sono domandati: e Alessandra Facchinetti? La griffe non ha voluto esprimere commenti su questi primi rumours, ma il fatto che il nome della stilista, ex Gucci e Valentino nonché allieva prediletta di Tom Ford, non sia stato fatto ha gettato nello sconforto tutti i suoi sostenitori, che dopo l’ingiusto licenziamento da Valentino sognavano per lei un futuro di successi con il suo maestro.

    Cosa ci aspetta per i prossimi mesi? Credo una serie di colpi di scena stile Beautiful. Tra Tom Ford e la successione di Alexander McQueen, ne vedremo davvero delle belle!

    440

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AbbigliamentoFashion NewsIn EvidenzaModa 2010Tom Ford
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI