Tom Ford: il suo womenswear sfila durante il cocktail

Tom Ford: il suo womenswear sfila durante il cocktail
da in Abbigliamento, Accessori, Designer emergenti, Fashion News, Moda 2010, Tom Ford
Ultimo aggiornamento:

    Quando Tom Ford chiama, tu rispondi, anche se ti chiami Stella Tennant, e non sfili più da parecchio, o se ti chiami Beyoncé Knowles, e ti occupi più di musica che di moda, o ancora Julianne Moore e sei un’attrice di fama internazionale. Quando Tom Ford chiama tu rispondi semplicemente perché oltre ad essere uno dei più dotati stilisti dell’attuale sistema moda è anche uno dei più carismatici e affascinanti personaggi della fashion industry, capace di attirare stampa e curiosi come il miele con le api. E così è stato. Come vi avevamo anticipato nei corridoi della moda correva il gossip che voleva Tom Ford pronto a presentare la sua prima collezione di womenswear durante un blindatissimo cocktail, notizia poi dimostratasi fondata.

    Dopo sette anni Tom Ford è tornato sui suoi passi pronto a vestire di nuovo le donne, ma questa volta per il proprio brand, e per l’occasione il designer ha scelto di fare le cose in grande suscitando la curiosità della stampa di tutto il mondo.

    Solo 100 le persone fortunate, che hanno potuto vedere in anteprima i capi firmati Tom Ford indossati non da comuni modelle, ma da top model di fama internazionale, celebrities, attrici e amiche dello stilista comprese Beyoncé, Lauren Hutton, Marisa Berenson, Julianne Moore, Rita Wilson, Rachel Feinstein, Emmanuelle Seigner, Daphne Guinness, Lisa Eisner, Lou Doillon e Farida Khelfa che hanno sfilato nello store di Tom Ford situato in Madison Avenue.

    Sembra inoltre che gli ospiti abbiano dovuto firmare un documento che vietava loro la divulgazione di immagini inerenti la collezione, e infatti per il momento è praticamente impossibile reperirne un’immagine in anteprima.

    Vi basti sapere che ogni “guest” model è stata vestita e truccata con un look unico adatto al proprio personaggio, e che la prossima collezione di womenswear, la più attesa dell’anno, comprenderà anche un trench bianco in suede, completi in seta in cui il nero si alterna alla stampa animalier, abiti in georgette e ancora ricami e paillettes e applicazioni. Chi è stato tanto fortunato da poter partecipare all’evento poi giura che gli accessori –gioielli, scarpe e borse- superano le aspettative. Noi comuni mortali però dovremo aspettare ancora un pò prima di poter vedere la nuova “creatura” di Tom Ford.

    400

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AbbigliamentoAccessoriDesigner emergentiFashion NewsModa 2010Tom Ford

    Speciale Pasqua

     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI