Tendenze Primavera Estate 2013: i fiori [FOTO]

da , il

    I fiori si confermano una delle tendenze primavera estate 2013 più interessanti, c’è da ammetterlo. Le stampe fiorate in toni pastello, i motivi a fiori su base scura o chiara tornano prepotentemente di moda in questa stagione calda, protagonisti incontrastati di collezioni di abbigliamento di lusso, di linee low cost, ma anche nel campo degli accessori, scarpe e borse comprese. Le celebrity danno l’esempio esibendo abiti fiorati in diverse occasioni pubbliche, ma sono tanti anche i look casual a fiori che stanno facendo impazzire le fashion victim!

    Come vi anticipavamo, un po’ tutte le collezioni di abbigliamento e accessori hanno scelto quest’anno di fare delle stampe a fiori il cuore delle loro proposte. A dominare il settore nell’ultimo periodo marchi di moda giovane come Fornarina, la cui ultima collezione primavera estate 2013 sta già avendo tantissimo successo, oppure Alcoolique e Liu Jo che pur proponendo collezioni più chic e ricercate, non hanno rinunciato a questo tipo di fantasie per i loro abiti e coordinati più glamour.

    Le stampe a fiori alla fine sono sinonimo della primavera, unite quasi sempre a capi dal fascino vintage che non passano mai di moda. Che si tratti di look ispirati agli anni ‘70 e ai figli dei fiori, o di outfit più vicini a uno stile anni ’50, i capi con fantasie floreali sono un vero e proprio dictat nelle ultime settimane e nessuno dei grandi marchi ha voluto ignorarlo.

    Come avrete modo di vedere sfogliando le immagini della nostra fotogallery, piccoli e grandi brand hanno adattato il trend a diversi modelli di abiti, minidress, jumpsuit e playsuit, ma anche a leggings, jeans, shorts, top e camicette, senza dimenticare borse e scarpe in coordinato.

    Tra i capi più interessanti vi segnaliamo quelli targati Fornarina, dalle bellissime gonne in stile gitana lunghe fino alle caviglie, alle camicette e ai top in stile anni ’50 con volant e rouches, mentre Liu Jo valorizza le stampe a fiori lungo minidress, coordinati e maglie dall’allure più sofisticato.

    A proporre minidress e abiti con stampa a fiori ci hanno pensato anche grandi maison di moda come Versace, Moschino e Gucci, le cui creazioni sono state sfoggiate spesso dalle celebrity. Più casual e dimesse le proposte low cost di brand come Zuiki e Topshop, mentre da Denny Rose a Max & Co il trend si allarga a jumpsuit deliziosi e shorts di carattere.

    Colore e stampe fiorate anche da Desigual e Tucker, mentre tra i brand che hanno dato un tocco più chic alla tendenza ricordiamo Oscar De La Renta, Zimmermann, Anna Sui e Givenchy, solo per fare alcuni nomi. Voi cosa ne pensate? Pro o contro?