Stefano Pilati lascia Yves Saint Laurent, Jil Sander saluta Raf Simons

da , il

    Stefano Pilati lascia Yves Saint Laurent

    E’ ufficiale: Stefano Pilati lascia Yves Saint Laurent e Raf Simons ha salutato (forse) definitivamente Jil Sander. Entrambi gli stilisti hanno portato in scena al Paris Fashion Week e al Milano Moda Donna due collezioni davvero strepitose, dei congedi davvero eccezionali per due dei fashion designer più ammirati del panorama internazionale che, sicuramente, non faticheranno a trovare presto una nuova griffe per la quale lavorare. Chi prenderà il loro posto e chi andranno a sostituire i due apprezzati stilisti? I rumors che stavano circolando sul web da tempo si stanno lentamente trasformando in realtà.

    Per quanto riguarda Stefano Pilati, il designer italiano sarà sostituito Hedi Slimane, un nome molto noto nel pret a porter che ha già ricoperto il ruolo di direttore creativo di Christian Dior Homme, la linea maschile del brand francese. Sembra, inoltre, che dietro l’assunzione di Slimane ci sia un desiderio espresso dallo stesso Yves Saint Laurent in punto di morte e la firma del contratto sia stata siglata proprio in occasione delle sfilate che si sono appena svolte a Parigi. Se i vertici della griffe sono entusiasti per questo avvicendamento, Stefano Pilati ha trattenuto a stento la commozione durante la sua sfilata di congedo: “Non ho cercato di celebrare, né marcare un addio. Lo trovo inelegante“, così si è espresso Pilati a conclusione della passerella.

    LaPresse

    Lacrime e commozione non sono mancate invece, per Raf Simons che è sceso in passerella acclamato da tutti i presenti e che è riuscito nell’impresa di far versare qualche lacrimuccia anche ad Anna Wintour. In occasione del suo congedo, la griffe ha scelto di richiamare addirittura la fondatrice del brand, la stessa Jil Sander, che aveva lasciato la guida della maison dopo la vendita al gruppo giapponese Onward Holding.

    Se ci sono certezze su chi sostituerà i due designer, ancora c’è mistero sulle future posizioni che occuperanno Pilati e Simons. Come saprete Christian Dior è ancora alla ricerca del suo direttore creativo e molti sono pronti a giurare che il posto andrà proprio ad uno di loro. Voi chi pensate potrebbe sostituire degnamente John Galliano?