Sfilata Valentino Haute Couture 2015 a New York: la maison torna al bianco [FOTO]

da , il

    Sfila a New York la collezione 2015 di Haute Couture Valentino, una linea che si caratterizzata per capi realizzati quali completamente in total white. Maria Grazia Chiuri e Paolo Piccioli hanno portato in passerella nella Grande Mela una proposta unica dominata da creazioni eteree in sfumature di bianco, avorio, ecru, beige e grigio, una linea in cui volumi strutturati si alternano a linee minimal con grande facilità.

    La sfilata, dal nome suggestivo “Sala Bianca 945” è stata ospitata la sera del 10 dicembre al Whitney Museum di New York, e per una serata così speciale non poteva di certo mancare un parterre altrettanto speciale: hanno assistito infatti alla sfilata personaggi del calibro di Katie Holmes, Olivia Palermo, Nicky Hilton e ovviamente Anna Wintour, in prima linea con un abito stampato su base rossa a tema con il periodo dell’anno.

    Ma a sorpresa non è il celebre “rosso Valentino” ha dominare la nuova collezione, bensì un bianco bon ton e molto ricercato, alternatosi a pochi tocchi cromatici più intensi lungo abiti e accessori. La collezione di haute couture 2015 di Valentino, in contemporanea con l’apertura del nuovo flagship store sulla Fifth Avenue di New York, ha celebrato una donna eterea e molto femminile attraverso 47 abiti e coordinati da sogno, come potrete vedere sfogliando le immagini della nostra fotogallery.

    Linee pulite e definite per abiti e capispalla: minidress dalle forme minimal in total white rivelano dettagli molto caratteristici come la schiena nuda, abiti lunghi realizzati su volumi sovrapposti lasciano il passo a creazioni combinate con blusa rivestita di ruches e gonne mesh interamente semitrasparenti.

    Giacche di pelle bianca fanno da contraltare a cappe in cashmere con maniche di diverse lunghezze, a gilet sovrapposti a tubini e vestiti dai dettagli cut-out, a gonne svasate e versioni scivolate in cui ruches e volant delineano le curve della silhouette femminile. Molto interessanti gli strascichi applicati a cappotti e gonne, così come i ricami in pizzo e le appliques a sbalzo lungo la superficie degli articoli più particolari, dettagli che sono mancati su altre passerelle di Milano Moda Donna Primavera/Estate 2015.

    Tutto è bianco sulla passerella di Valentino, persino gli accessori: primo piano su scarpette bon ton ispirate alla forma delle mary jane ma completate da piccoli tacchi in metallo dorato, modelli cui si alternano mocassini in pellami pregiati e ankle boot in coordinato con minaudiere laminate color oro. Cosa ne pensate della donna romantica di Valentino?

    Milano Moda Donna: tendenze Primavera Estate 2015

    Dolcetto o scherzetto?