NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Scarpe Roberto Cavalli, gli infradito in gomma stampa cocco

Scarpe Roberto Cavalli, gli infradito in gomma stampa cocco
da in Infradito, Primo Piano, Roberto Cavalli, scarpe Cavalli, Trend, Scarpe Jelly, scarpe pvc
Ultimo aggiornamento:

    Anche Roberto Cavalli non è riuscito a resistere al trend delle scarpe in gomma. Ecco le sue Croc-Print Rubber Sandals, un po di infradito plasticose che sono caratterizzate da una stampa cocco effetto rilievo sulla parte frontale della scarpa. Le scarpe in plastica, jelly e pvc sono il vero trend della prossima estate, decine di brand e di stilisti hanno fatto propria questa tendenza proponendo moltissimi modelli differenti, dai sandali per la spiaggia agli zoccoli, dalle ballerine alle decolleté decorate da cristalli. Se anche Prada è cascata nella rete della plastica e del jelly, vuol dire proprio che queste scarpe sono di tendenza!

    Le scarpe più alla moda per l’estate 2010? Di certo quelle realizzate in materiali come la plastica, il jelly e la gomma. Quest’anno infatti di questo materiale non sono realizzate solamente calzature tipiche da spiaggia come ciabattine e infradito, ma anche modelli dal tacco alto e impreziosite da dettagli unici, adatte quindi a ogni stile.

    Sono moltissimi i designer che per questa stagione hanno realizzato intere collezioni giocate su questi materiali, da Stuart Weitzman a Prada, passando per Hogan. Nemmeno Roberto Cavalli ne è passato indenne!

    Portano la sua firma le Croc-Print Rubber Sandals, infradito in gomma che presentano sulla parte frontale un panel dalla stampa cocco relizzata a rilievo.

    Dipsonibili nelle tonalità bianco e nero, sono scarpe che possono dare quel tocco n più al vostro look da spiaggia. Le trovate su Netaporter.com al prezzo di 205 euro.

    Foto da:
    www.netaporter.com

    322

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN InfraditoPrimo PianoRoberto Cavalliscarpe CavalliTrendScarpe Jellyscarpe pvc
    PIÙ POPOLARI