Scarpe Dolce & Gabbana, Peep-Toe Ankle Boots

da , il

    La collezione firmata Dolce & Gabbana per la primavera-estate 2010 è sicuramente stata una delle più apprezzate dalle fashion victim più famose, e non solo devo dire. Gli abiti in pizzo nero, che ricordano le atmosfere della Sicilia, sono stati amati dal primo istante da celebrities come Eva Herzigova e Beyoncé, ma anche da molte riviste, che hanno spesso usato gli abiti di questa collezione per i loro servizi fotografici e i loro editoriali. Le Peep-Toe Ankle Boots sono forse le scarpe più rappresentative di questa collezione, vediamo insieme le loro particolarità.

    Nelle ultime collezioni Dolce & Gabbana sembrano voler attingere sempre più dalla loro fonte di ispirazione primaria, la Sicilia, isola che ha sempre influenzato moltissimo le prime collezioni create dai due stilisti italiani. Esempio eclatante è sicuramente la Miss Sicily, una borsa che in chiave moderna reinerpreta molti dei canoni della “moda” tipica dell’isola, dal merletto a colori come il bianco e soprattutto il nero.

    Per quanto riguarda invece le calzature della collezione primavera-estate 2010, sono sicuramente queste Peep-Toe Ankle Boots a interpretare al meglio questo bisogno di attingere alle atmosfere siciliane. In pizzo e tessuto ricamato a rete, questi stivaletti spuntati sono forse l’emblema di uno stile che vuole essere a metà tra il passato e il futuro, ma che non rinuncia alla sensualità tipica di questa terra. Li trovate da Saks al prezzo di 825 dollari.

    Foto da:

    www.saksfifthavenue.com