Rocco Barocco, sfilata primavera estate 2010

da , il

    Rocco Barocco porta in passerella al Milano Moda Donna la sua collezione primavera estate 2010, a me è piaciuta molto, uno stile etno chic che sa diventare elegante all’occorrenza. Un omaggio alle figlie ribelli, quelle che saccheggiano il guardaroba della mamma e mischiano cose improbabili che poi funzionano a meraviglia.

    Questa collezione è stata di scelte estreme, scarpe o con 15 centimetri di tacco o raso terra, o gonne lunghe fino ai piedi o cortissime, o linee ampie e voilant o stretti bustier… una collezione che si muove su più toni, su vari stili ma che in comune hanno sempre lo stile inconfondibile di Rocco Barocco.

    Non mancano i leggins, quì proposti in tulle nero ricamato con paillettes a formare farfalline e fiorellini, dettaglio glam che ci riporta un pò allo stile hippy. Abbiamo tanti abiti in stile impero in seta con motivi a fiori colorati e sfumati davvero incantevoli, ma anche abiti in stile zingara con il busto aderente fino ai fianchi e voi man mano che si allargano a diventare quasi principeschi.

    Non manca il motivo animalier, presente o per interi capi, o per inserti nel bustino, magari abbinato a colori a contrasto come il rosa o il fucsia. Le borse sono pochine, diciamo che i protagonisti assoluti nella collezione sono gli abiti.