Primavera-estate 2010: ecco a cosa non potete rinunciare

da , il

    La primavera è alle porte, o almeno speriamo non tardi ad arrivare, e con tutto questo parlare di tendenze per l’autunno che verrà non dobbiamo dimenticare di dare una rinfrescata al guardaroba primaverile per essere sempre alla moda. Scegliendo alcuni dei must have di stagione e combinandoli con quello che già abbiamo nascosto nell’armadio riusciremo nel non sempre facile intento di riuscire a rimanere sempre al passo con i dettami degli stilisti. Ecco 5 cose a cui non possiamo assolutamente rinunciare per la stagione mite che ci aspetta:

    I pois. Danno un’immagine bon ton o un look fresco e sbarazzino a seconda delle dimensioni. Ce li portiamo dietro già dall’estate 2009 ma gli stilisti non vogliono farne a meno, e così eccoli di nuovo prepotenti nelle vetrine dei negozi, piccoli e adatti alle serate d’estate o grandi per un look effervescente l’importante è che non vi dimentichiate di inserirne almeno qualcuno nel vostro guardaroba.

    Pelle, pelle, pelle. E chi pensa che sia di proprietà esclusive delle temperature più rigide si sbaglia di grosso, perché quest’anno i più grandi stilisti hanno puntato tutto sulla pelle, da Gucci a Dior passando per l’incantevole prendisole di Hermès, persino il trench diventa di pelle, per non parlare dei classici giubbini .

    Jeans, ovunque e comunque. Sfoggiare i vostri classici jeans non vi basterà. Quest’anno il tessuto denim finirà per essere il passepartout in senso assoluto. L’ideale sarebbe avere almeno anche solo una camicina, come tanti stilisti hanno proposto per la primavera, ma anche una salopette, deliziose quelle di Ralph Lauren che non si è risparmiato e ha proposto anche completi da uomo riadattati per non sacrificare la femminilità, o micro abitini magari con le balze, come quelli proposti da D&G che di denim in passerella ne hanno mandato parecchio tra gonne a balze, micro-shorts e bustier.

    Il pizzo. Desiderate esprimere al massimo la vostra sensualità? Il pizzo sarà sicuramente il complice ideale per la stagione che verrà. Con i suoi seducenti giochi di vedo non vedo non potrete non sentirvi affascinanti e un pizzico trasgressive.

    Colore! In ogni declinazione l’importante è sconfiggere il nero e i colori cupi tipici delle stagioni fredde. A voi la scelta, dalle nuances pastello ai colori fluo, senza trascurare il blu, vero imperatore di stagione in ogni sua sfumatura dal cobalto al navy, tutto è concesso senza limiti, l’importante è osare!

    Foto:www.marieclaire.it

    Dolcetto o scherzetto?