Premio di Eccellenza della Moda 2010: ecco i vincitori

Premio di Eccellenza della Moda 2010: ecco i vincitori

    Gaultier premio eccellenza moda

    Il Premio di Eccellenza della Moda 2010 a Parigi conferma i maestri dello stile. Le 240 tonnellate di blocchi di ghiaccio trasportate fino al Grand Palais della capitale della moda d’oltralpe non hanno lasciato indifferenti le personalità del mondo della moda francese presenti, ma soprattutto la giuria di editor internazionali di Marie Claire che ha omaggiato Chanel con il premio per la miglior scenografia. L’iceberg alto otto metri proveniente dalla Groenlandia, aveva richiesto il lavoro di 35 scultori da tutto il mondo e tempi di realizzazione intorno ai 6 giorni.

    Un simile sfondo alla presentazione di una collezione “glaciale” ma ecologica, malgrado le pellicce, non poteva passare inosservato e infatti ha fruttato meritatamente alla casa di moda l’ambito riconoscimento.

    A seguire Zanotti con il premio migliori calzature, a Cèline il premio speciale della giuria mentre Coco Rocha viene incoronata migliore modella, all’apice di una carriera che mette a segno un successo dietro l’altro.

    I modelli “Libertine” e “3D” creati da John Galliano hanno garantito a Dior il premio migliore linea di borse, mentre Chloé è stata incoronata maestra di look.

    Dopo l’esperienza nostrana di Missoni nelle edizioni olandese e spagnola del 2009, il premio miglior stilista torna in terra franca nelle mani di Jean Paul Gaultier, originale nel mix di caldi sapori orientali e africani proposti nell’ultima sfilata autunno-inverno 2010/2011 con sfumature di elementi lapponi.

    A distanza di venti giorni dal Prix d’Eccellence de la Mode, anche le nuove tendenze in rete vengono celebrate: Net Fashion Avenue, rivenditore di moda online, ha ricevuto il Premio Eccellence in Prom con la collezione degli abiti da ballo Jovani 2011.

    Dunque, anche se i signori dello stile si confermano nella loro grandezza di anno in anno, le porte dorate dell’Olimpo della moda restano sempre socchiuse, pronte a cogliere le brezze innovative più leggere.

    Dopo i ghiacci artici e gli intrecci africani, cosa ci riserverà la moda 2011?

    403

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI