Prada: campagna pubblicitaria autunno- inverno 2010/2011

da , il

    Campagna pubblicitaria autunno-inverno 2010/2011 di Prada

    Si fa un gran parlare delle ultime campagne pubblicitarie, d’altronde, anche se l’estate, quella vera, tarda ad arrivare seriamente, i lavori per l’autunno sono quasi tutti ultimati. Presto nei negozi ci saranno i saldi, e immediatamente dopo arriveranno i capi autunnali, preceduti appunto dalle campagne pubblicitarie. Tra tutte le campagne pubblicitarie di certo quella di Prada è una delle più attese, forse perché il modo di comunicare della famosa maison italiana si distingue da quello più comune delle note griffe, perché più avanguardista e meno comune. Ancora una volta La maison chiama Steven Meisel d’altronde il nome del fotografo è una vera e propria certezza di successo nella fashion industry, suoi sono i principali servizi –e le copertine- dell’edizione italiana di Vogue, così come gran parte delle campagne pubblicitarie delle più grandi firme della moda.

    Squadra che vince non si cambia, dice un detto popolare che Prada evidentemente prende alla lettera, quindi oltre ad aver richiesto Il celebre obbiettivo di Steven Meisel , già autore delle precedenti campagne del marchio, ha convocato un’altra delle abituee del brand, Angela Lindvall. Il risultato è una campagna pubblicitaria dedicata all’autunno-inverno 2010 dal sapore fortemente cinematografico, sottolineato dalla scelta del bianco e nero.

    A sostegno di uno dei trend che Prada è convinta a rilanciare, quello del look anni ’50, la campagna sembra ambientata in un club di quegli anni dove accanto ad Angela Lindvall compare un altro bellissimo della fashion industry, Mathias Bergh,coprotagonista dello scatto insieme alla famosa top. Sullo sfondo del’immaginario locale poi compaiono anche Daria Strokous e Valerija Keleva.