Philosophy by Alberta Ferretti, sfilata primavera-estate 2011

da , il

    Una collezione profondamente differente da quelle a cui Alberta Ferretti con il suo marchio Philosophy ci ha abituate nel corso delle stagioni è quella della primavera-estate 2011, presentata a New York durante la Mercedes Benz Fashion Week nei giorni scorsi. La stilista italiana, per il suo marchio di moda giovane, per la prossima stagione ha deciso di lasciare da parte la ricerca che l’ha sempre contraddistinta puntando invece su un mood che abbiamo visto e rivisto molte alte volte, quello giapponese, dove dominano kimoni, qipao e shorts dalle stampe a chiaro motivo nipponico e dai colori fluo.

    Un vero e proprio tuffo nel Giappone, mixano lo stile più tradizionale a quello moderno delle giovani nipponiche, è quello che fa Alberta Ferretti per la sua collezione primavera-estate 2011 della linea Phiosophy, presentata nei giorni scorsi durante la New York Fashion Week.

    Un’esplosione di colori, che va dal fucsia al turchese, passando per il giallo e il rosso del Sol Levante è quella che troviamo sui kimoni, sulle camicie abbinate agli shorts, sui mini dress e sui pantaloni palazzo coperti da trench e soprabiti, senza dimenticare naturalmente i caratteristici cappellini dalla forma conica tipici dello stile giapponese o le stampe che ritraggono fiori e carpe.

    Una primavera-estate che sembra allontanarsi profondamente dalle esperienze precedenti della stilista italiana, che stranamente abbandona un percorso fatto di profonda ricerca dell’innovazione per lasciarsi trasportare da un mood francamente già visto in mille salse differenti. E voi che ne pensate’ Fateci sapere la vostra opinione!

    Dolcetto o scherzetto?