NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Pellicce ecologiche: da Zara a Elisabetta Franchi, i modelli per l’inverno [FOTO]

Pellicce ecologiche: da Zara a Elisabetta Franchi, i modelli per l’inverno [FOTO]
da in Moda ecologica, Pellicce
Ultimo aggiornamento:

    Le pellicce ecologiche popolano un po’ tutte le collezioni di abbigliamento per la stagione fredda autunno/inverno, segno di una nuova coscienza che mette d’accordo animalisti e fashion victim. Nel corso degli ultimi anni sono diventati sempre più numerosi gli stilisti di alta moda e le griffe di successo che hanno sostituito alle pellicce vere quelle sintetiche, dimostrando di avere a cuore la causa, ma senza tuttavia rinunciare a glamour e stile.

    La stagione fredda autunno inverno sta premiando particolarmente la pelliccia e l’ecopelliccia tra i suoi must have, dai cappotti ai gilet considerati molto fashion quest’anno, fino ai semplici inserti lungo colli o cappucci che aggiungono sempre un tocco più chic a ogni look.

    Le pellicce ecologiche più interessanti proposte dai marchi di alta moda hanno lunghezze diverse e sono pensate in una palette cromatica molto variegata.

    Anna Sui, da sempre amante di uno stile eccentrico, ha inserito nella sua ultima collezione pellicce lunghe in toni bon ton come il bianco, ma non ha dimenticato modelli a righe in color block ben più eccentrici.

    Emporio Armani ha realizzato pellicce lunghe in toni scuri tipici di questo periodo, dalla forma simile a quella di un dress coat, accanto a gilet e cappotti con applicazioni sempre in pelliccia sintetica. Elisabetta Franchi ha aggiunto alla sua proposta invernale boleri in ecopelliccia corti, in versioni a tinta unita o a righe, e anche nelle varianti maculate più trendy.

    Karl Lagerfeld si è affidato al classico nero per i suoi modelli, mentre Maison Martin Margiela non ha dimenticato toni come il verde petrolio, uno dei colori più cool in questa stagione.

    Pellicce nere per Kenzo, Warehouse e Urban Outfitters, bianche per Rocha e Stella McCartney.

    Ma anche il campo della moda low cost è pieno di modelli molto interessanti. H&M ha voluto pellicce corte in toni pastello come il rosa, ma non ha rinunciato al tradizionale nero, mentre Asos ha creato una linea molto ricca di modelli, da quelli colorati ai pellicciotti a tinta unita, dai cappotti maculati a quelli in color block.

    Zara privilegia le tinte scure, ma non dimentica il maculato, mentre Topshop propone ecopellicce lunghe, spesso oversize, in toni di grigio, marrone e nero. Insomma, nessuno dei marchi di maggior successo ha rinunciato alle pellicce ecologiche quest’anno, date uno sguardo a quelle più glamour nelle immagini della nostra fotogallery! Voi avete già acquistato un modello?

    464

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Moda ecologicaPellicce
    PIÙ POPOLARI