Patriza Pepe: le nuove foto della campagna “Who is Patrizia”

da , il

    In questo periodo non si fa che parlare di modelle, top model e testimonial. E’ il periodo in cui le campagne pubblicitarie vendono rivelate e quindi necessariamente le indossatrici più richieste fanno il giro del mondo attraverso immagini glamour, sofisticate, provocatorie, in cui sfoggiano alcuni dei capi più lussuosi da presentare alle fashion victim. Alcune delle top model hanno davvero sbancato, conquistando i brand più famosi, Freja Beha Berenson ad esempio è senza alcun dubbio la regina della stagione, presente com’è nelle principali campagne pubblicitarie, ma anche Kate Moss non scherza, così come Abbey Lee Kershaw o Daria Werbowy.

    Ma se conquistare a suon di paghe stratosferiche le top model più richieste per un brand comporta oltre l’esborso di fior di soldi il rischio di spostare l’attenzione dai prodotti alla modella. Un’arma a doppio taglio quindi, o almeno questo sembra il pensiero di un brand tutto italiano come Patrizia Pepe, che ha messo al bando i grandi nomi delle passerelle nella sua campagna pubblicitaria autunno-inverno 2010/2011, che già qualche settimana fa vi avevamo anticipato.

    Patrizia Pepe vira verso l’anonimato navigando ben lontana dalle top model più famose. Sono i vestiti a contare, e quindi il brand italiano ha deciso di coprire ironicamente il volto dell’indossatrice per dare alla collezione il massimo risalto possibile. Una paperella, uno strumento musicale, un palloncino, un registratore, un bersaglio e così via coprono il volto della modella che indossa alcuni dei capi della collezione autunno-inverno 2010/2011 di Patrizia Pepe, il tutto accompagnato dallo slogan “Who is Patrizia?”, un invito a conoscere meglio il brand?