Nina Ricci, sfilata primavera-estate 2011

Nina Ricci, sfilata primavera-estate 2011
da in Abbigliamento, In Evidenza, Moda 2011, Paris Fashion Week, Primavera 2011, Sfilate, sfilata nina ricci
Ultimo aggiornamento:

    Peter Copping, da tre stagioni a capo della maison Nina Ricci, sembra aver già soddisfatto i requisiti che la proprietà aveva preteso da lui una volta scelto per rivitalizzare il marchio. La sua primavera-estate 2011 è davvero una gioia per gli occhi e sembra aver definitivamente consacrato lo stilista come fautore del rinnovato successo della casa di moda, che aveva visto allontanare Olivier Theyskens, considerato un genio dal punto di vista artistico ma poco esperto dei gusti di buyer e giornalisti. Dopo la scuola di Louis Vuitton come braccio destro di Marc Jacobs, Copping trionfa a Parigi con una collezione primavera-estate 2011 romantica e molto femminile.

    Già con la collezione autunno-inverno 2010/2011, che l’aveva visto debuttare come direttore artistico di Nina Ricci, Peter Copping aveva posto le basi per un successo di pubblico e di critica che potesse consolidarsi di collezione in collezione.

    La sua primavera-estate 2011 è romantica, dolce, quasi zuccherosa ma non troppo da renderla quasi stucchevole.

    Lo stilista propone una collezione ricca di atmosfere leggere, che vengono espresse attraverso mini abiti ricchi di ruches e di volants, impreziositi da cristalli che decorano anche le giacche da tailleur in perfetto stile Chanel.

    La palette è chiara, morbida: dominano tonalità neutre come il bianco e il cipria, che poi virano verso colori più accesi e vivaci come il fucsia, il giallo e il blu elettrico. Una collezione che è già un successo e che non fa altro che confermare le potenzialità di questo nuovo corso della maison.

    291

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AbbigliamentoIn EvidenzaModa 2011Paris Fashion WeekPrimavera 2011Sfilatesfilata nina ricci

    Speciale Pasqua

     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI