Must Have: le fun t-shirt di ToxicToy*

da , il

    Se la t-shirt sta vivendo un nuovo momento di gloria, il merito è sicuramente di molti designer emergenti, che grazie a stampe ironiche, dissacranti ma soprattutto dai dettagli particolari e unici hanno saputo ridare nuova importanza a un capo sul quale si pensava non si potesse più scommettere. Oggi vi presentiamo le t-shirt di ToxicToy*, brand ideato da Tommaso Bencistà Falorni che ha deciso di buttarsi in questa avventura commerciale dopo aver notato che le sue magliette, realizzate in un laboratorio sotto casa solamente per uscire la sera con gli amici, ottenevano sempre un grande successo.

    Il capo simbolo della primavera-estate 2010? Di certo è la t-shirt, che anche i grandi stilisti per le collezioni primavera-estate 2010 hanno voluto omaggiare addirittura sulle passerelle. Ma se dobbiamo rendere merito a chi davvero ha fatto modo che la t-shirt ritornasse un capo di moda, lo dobbiamo sicuramente a quella schiera di geniali e creativi designer emergenti (anche se ormai, visto il successo, è difficile definirli tali) che hanno saputo trasformarla ancora in un capo che poteva esprimere davvero la personalità di ognuno.

    In queste settimane vi abbiamo parlato di molti brand indipendenti che ci hanno conquistato con le loro t-shirt dagli slogan dissacranti, come per esempio 5Preview o Monsieur Steve, o dalle grafiche innovative come No Name Tees o One T-Shirt. Oggi vi parliamo di ToxicToy*, brand ideato da Tommaso Bencistà Falorni.

    Quando nascono le sue t-shirt, dalle illustrazioni grafiche ironiche e non convenzionali? Quando Tommaso ci accorge che le se t-shirt, realizzate nel negozio sotto casa partendo dai suoi disegni e indossate il sabato sera con gli amci, riscuotono un enorme successo. Da qui a produrre una collezione tutta sua il passo è stato breve.

    Le t-shirt di ToxicToy* hanno ottenuto un grande successo al Pitti 2009 e al White Show di Milano, dove Tommaso è stato premiato come Best New Designer. Dai disegni stile fumetto e dagli slogan ironici, come “Italians Cheat Better” o “I Love You Not”, che rivisita l’iconica t-shirt dedicata a New York, le t-shirt ToxicToy* sono davvero tra i must have della primavera-estate 2010.