Mulberry, la sfilata Primavera/Estate 2013 [FOTO]

da , il

    Mulberry porta in passerella durante l’ultima giornata della London Fashion Week la sua collezione di abbigliamento e accessori dedicata alla prossima stagione calda primavera estate 2013. La griffe inglese sceglie di investire ancora una volta su uno stile ricercato e classico, come è già accaduto in passato, sebbene non manchino tocchi di colore più vivace e forme originali. Il settore fashion ormai si sta preparando al grande evento che inizierà domani, Milano Moda Donna, tempio di brand e stilisti di fama a livello internazionale, ma diciamoci la verità, anche se le settimane di sfilate sono quattro in altrettanto favolose città, quello milanese resta l’evento più atteso a livello mondiale. Ma preparandoci a domani, diamo un’occhiata insieme alle ultime proposte da oltre manica.

    In questa settimana di sfilate londinesi a tenere banco sono stati sicuramente marchi che si sono fatti notare per stili ad di sopra delle righe e iniziative davvero eccentriche, e sapete che ci stiamo riferendo a Vivienne Westwood che resta regina incontrastata della teatralità, in grado di trasformare un defilé di moda in un vero e proprio spettacolo, e ovviamente Moschino Cheap&Chic che non si è fatto di certo lasciare indietro.

    Non è mancata l’eleganza inglese nella sua forma più pura durante la sfilata di Burberry Prorsum sebbene con qualche accento forte, e Mulberry si muove sulla stessa scia. Front row d’eccezione con Kate Moss, Lana del Rey e Alexa Chung, così tra nanetti di ceramica e piante rampicanti multicolor a creare un’atmosfera fantastica, Mulberry ha proposto look in color cammello comporti da lunghe gonne morbide in pelle o pantaloni a palazzo sotto mantelle e giacche a portafoglio con stampa floreale negli stessi toni, abbinate a scarpe e borse.

    Trench con bottoni gioiello a forme i fiore si sono alternati a giacche dall’ampio collo ripiegato in stile anni ’70, mentre tailleur laminati abbinati ai look scelti per i barboncini in passerella lasciano il passo ad abiti ariosi e svolazzanti in colori pastello, come l’arancione e il turchese, scelto anche per trench più romantici e cappottini.

    Le stampe a fiori tornano anche e soprattutto sugli accessori della linea, a cominciar dalla favolose handbag. Tra le novità compaiono le nuove Oversized Willow Tote in pelle di struzzo con clutch anteriore rimobivile in diversi colori.

    Concludono la passerella gli outfit in bicolor bianco e nero, in total white e in total black, formati spesso da ampi pantaloni garçon e tute chic, ma soprattutto cappotti, tailleur con pantaloni in pelle nera e ancora abiti lunghi da sera sotto giacche di pelle alternati a look in rosa cipria più romantici e bon ton sotto giacche bianche.

    Vi è piaciuta la sfilata?