Moda autunno-inverno 2010/2011: viaggiatrice hippy

da , il

    La donna del prossimo autunno-inverno 2010/2011 secondo molti stilisti sarà una viaggiatrice dallo stile bohemien. Il passato influenza più che mai lo stile di molte collezioni dell’autunno-inverno ed inevitabilmente gli stilisti non potevano riproporci anche lo stile tipico degli anni sessanta e settanta, quello hippy. Le donne di designer come Jean Paul Gaultier, Ralph Lauren e John Galliano sono sempre alla scoperta di nuovi mondi e di nuovi atmosfere e il loro abbigliamento è un mix tra etnico e contemporaneo.

    Lo stile hippy per eccellenza del prossimo autunno-inverno 2010/2011 è certamente quello proposto da Antonio Marras per Kenzo: gonne ampie dalla stampa floreale e gilet in lana sono i capi d’abbigliamento di una donna che sceglie di viaggiare per il mondo con abiti pratici ma al tempo stesso glamour. La viaggiatrice di Alviero Martini invece sceglie uno stile più classico, con cappotto montgomery di lana e lunghe sciarpe che sfiorano i piedi.

    Pescano dal guardaroba dei posti esotici che hanno visitato invece le donna di John Galliano, che punta su un abbigliamento arabeggiante, e Jean Paul Gaultier, che mixa abiti matrioska con scarpe all’Aladino, kaftani e trench inglesi: insomma, un pout pourri di stili e di paesi differenti.

    Preziosa è la proposta di Anna Sui, con abiti dai decori dorati, mentre Marc Jacobs sceglie uno stile più semplice, con abiti in lana dalle righe multicolor. Frange all over invece per le donne di Emilio Pucci e Angelo Marani, tute in velluto sono il capo prescelto da quelle che scelgono lo stile di Ralph Lauren.