Moda 2010: Africa I love you

Moda 2010: Africa I love you
da in Gucci, Hot Sand, In Evidenza, Marc by Marc Jacobs, Trend, Estate 2010, tendenze estate 2010
Ultimo aggiornamento:

    Complici i mondiali di calcio che si stanno svolgendo in queste settimane in Sudafrica, sembra che gli stilisti e i brand di moda siano ormai stati tutti contagiati dalle atmosfere e dai profumi del continente nero. Una vera e propria esplosione di stampe e disegni che si ispirano a quelli dei popoli tribali africani, che compaiono su abiti ma soprattutto sugli accessori. L’estate 2010 si annuncia all’insegna di un mood etnico, che coinvolge marchi come Gucci, Dries Van Noten, Paul Smith, Custo Barcelona e Marc by Marc Jacobs. Che dite, vi farete cntagiare anche voi?

    La moda per la primavera-estate 2010 ha scelto il suo mood: l’etnico. Sarà per colpa dei Mondiali di calcio che si tanno svolgendo in queste settimane in Sudafrica? Chissà, sappiamo solo che le atmosfere del continente nero hanno davvero contagiato tutti.

    Stampe colorate e dai disegni di ispirazione tribale hanno fatto la propria comparsa sulle passerelle di Gucci, di Dries Van Noten e di Paul Smith, e poi ancora di Custo Barcelona, di Blumarine e di Etro.

    Gli abiti si colorano di motivi che sembrano prendere spunto dai disegni africani o dai manti degli animali della savana, come in quelli di Proenza Schouler e di Henry Cotton’s, a è soprattutto sulle scarope che i designer sembrano sbizzarrirsi di più: perline, conchiglie e frange multicolor donano un tocco etnico-chic a sandali e infradito in cuoio.

    Nemmeno la maison Givenchy è stata esente dall’adeguarsi a questo trend, scegiendo per abiti, borse e accessori il motivo della kefiah, riprodotta grazie all’aiuto del computer anche sulla borsa Pandora o sulla mitica Nightingale.

    Non mancano poi gioielli, come l’anello a forma di testa di leone di Anita Ko o la collana di ispirazione beduina di Isharya, o sciarpe, come la kefiah maculata firmata Alexander McQueen o la sciarpa di Matthew Williamson che si ispira al popolo azteco. Non dimentichiamo poi le pashmine di Lem Lem, marchio della modella africana Lydia Kebede, che propone accessori in cotone purissimo lavorato alla maniera etiope. Per tutto il resto…non dimenticatevi di dare un’occhiata alla nostra gallery!

    Foto da:
    www.style.it
    www.style.com
    www.netaporter.com

    422

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN GucciHot SandIn EvidenzaMarc by Marc JacobsTrendEstate 2010tendenze estate 2010

    Speciale Pasqua

     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI