Miu Miu, collezione Primavera/Estate 2013 [FOTO]

da , il

    Miu Miu ha presentato la nuova collezione Primavera/Estate 2013 alla Paris Fashion Week nell’ultimo giorno di sfilate. Miuccia Prada ha proposto una donna elegante ma anche sobria e ha rispolverato i tessuti classici che in questi anni sono stati messi un po’ da parte. La sfilata Miu Miu è una delle più attese dell’intera kermesse e, anche questa volta, la talentuosa designer italiana non ci ha delusi, anche se questa collezione è abbastanza semplice rispetto agli eccessi e alle stravaganze a cui siamo stati abituati.

    Miuccia Prada dedica alla sua linea Miu Miu tocchi meno eccentrici di quelli destinati alle linee Prada, lo abbiamo già notato in passato. Le collezioni Miu Miu si fanno notare spesso per un mood più romantico e bon ton, per un’idea di base di femminilità più delicata, sebbene sempre di carattere. Ma quando il paragone è con la creazioni Prada, non si può non notare una differenza di fondo rispetto alla donna Miu Miu, come sempre frizzante, vivace, ma decisamente meno vistosa della donna Prada.

    Miuccia Prada apre la sfilata con bellissimi capi in denim scuro, mise sobrie e molto casual dagli ampi volumi e abbinate a top bianchi; molto belle le gonne longuette abbinate a blazer, top plissettati e cappotti lunghi, tutto rigorosamente in denim, si prosegue con top e maglie e pian piano si insinua la pelliccia che, in questo contesto, appare un po’ eccessiva. Un maxi boa abbinato ad un mini top o un cappottino lungo in pelliccia chi mai lo indosserebbe in primavera? La pelliccia ritorna un po’ in tutta la sfilata, così come il denim che viene accompagnato anche dal velluto e dalla pelle.

    Incantevoli i capi con stampa astratta, pennellate di colore bianche su sfondo blu, disponibili in varie fantasie e su capi diversi, tailleur, giacche, pantaloni e tubini glamour. Molto interessante la serie di abiti in pelle di vitello verniciata, audaci e trendy, abbinati tra loro ma anche con mise in pelliccia e in velluto. La palette di colori va dal blu denim al bianco, dal rosa cipria al rosa ciclamino, con tocchi di beige, glicine, viola opaco e rosso fuoco, tonalità decise e seducenti, in perfetto Miu Miu style!

    Il boa di pelliccia dègradè ci lascia un po’ perplesse, così come i cappottini in visone, bellissimi invece i capi in denim, ispirati alla moda anni Settanta che già profumano di must have. Ricca anche la linea di accessori, che spazia quest’anno nel campo delle borse tra cartelle piatte e minimal, con i doppi manici e la chiusura frontale con il moschettone, disponibili in vari colori e pellami e anche in versione matelassè.

    Un’eleganza eccentrica dai vaghi echi vintage per la linea Miu Miu, una collezione in grado di spaziare tra denim e pellicce, taffetà e cotone evitando abilmente troppi eccessi. Grandi volumi tanto per gli abiti, che per i trench, i cappotti e i bijoux design, per look completati da pumps in vernice, dècolletès a punta in raso con tacco alto, slingback bicolor con tacco gattino e sandali piatti in cuoio e richetones. Una proposta che sa decisamente come farsi notare, mixando pret-a-porter e alta sartoria come poche altre griffe riescono a fare.

    Insomma, una collezione femminile e minimalista quella pensata dalla maison per la prossima primavera estate 2013, perfetta per le Miu Miu addicted!