Milano Moda Donna A/I 2011-2012: le impressioni sulle sfilate del 26 febbraio

da , il

    bottega veneta sfilata borsa

    Anche oggi si sta per chiudere un’importante giornata di sfilate e noi di Moda Pour Femme siamo qui pronte per darvi conto di tutto quello che abbiamo visto e sentito in questo lungo giorno di sfilate. Abbiamo iniziato con il defilé di Emporio Armani, a cui abbiamo assistito e che come ogni volta ci ha convinto in modo più che positivo. Poi c’è stata quella di Bottega Veneta, elegante e raffinata, e poi ancora è stato il turno di Frankie Morello, che hanno deciso di presentare la propria collezione autunno-inverno 2011/2012 nella tensostruttura di Piazza Duomo.

    La giornata di oggi è stata come sempre ricchissima di sfilate e di avvenimenti, anche per noi di Moda Pour Femme che come sapete per questa edizione abbiamo deciso di impegnarci ancora di più dello scorso settembre e di seguire da vicino ancora più sfilate. Questa mattina la nostra giornata è iniziata con la sfilata di Emporio Armani, bellissima e suggestiva come sempre, che ci ha caricato ancora di più in vista della sfilata di Giorgio Armani di domani.

    La mattina ha visto protagonista anche un’altra maison italiana, Bottega Veneta, dove Tomas Maier ha portato in scena una collezione come sempre raffinata ed elegantissima, per una donna che sa il fatto suo. Nel pomeriggio c’è stao l’appuntamento con Jil Sander, che ha dato di nuovo prova di essere uno dei brand più innovativi della settimana della moda di Milano, e poi Frankie Morello, che ha portato in scena il suo autunno inverno gioioso e vivace in piazza Duomo.

    Grande attesa questa sera per la sfilata di Roberto Cavalli, che è in corso proprio in questi minuti e di cui vi parleremo meglio domani. Più tardi invece sarà il turno della sfilata di Moschino Cheap & Chic, a cui noi saremo ancora una volta presenti.