Milano Moda Donna A/I 2011-2012: le impressioni sulle sfilate del 23 febbraio

da , il

    sfilate 23 febbraio

    Oggi è stato il primo giorno di Milano Moda Donna con le presentazioni delle collezioni per l’autunno-inverno 2011/2012. Il primo bilancio è sicuramente positivo: le sfilate che abbiamo visto oggi sono state sicuramente quasi tutte sopra le aspettative. Molto emozionante la sfilata di Gucci, che ancora una volta ha aperto il calendario della Camera nazionale della moda italiana, così come quella di Roccobarocco, che ha inaugurato la tensostruttura all’interno della quale sfileranno anche Frankie Morello, Jo No Fui e Anteprima. Ecco quello che abbiamo pensato di queste prime sfilate.

    Una delle prime sfilate della giornata è stata quella di Roccobarocco, che per la presentazione della sua collezione autunno-inverno 2011/2012 ha scelto una location molto particolare: Piazza Duomo. Ebbene sì, quest’anno c’è anche il simbolo di Milano come scenografia di questa settimana della moda. Lo stilista italiano ha pensato a una collezione dedicata all’unità d?italia. E poi c’e stata Elena Mirò, con la sua moda anni cinquanta e glamour.

    E’ stato poi il turno di Gucci, una delle più attese della giornata, dove Frida Giannini ci ha presentato una collezione supercool ispirata al cinema noir, mentre Alberta Ferretti ha pensato a un autunno-inverno 2011/2012 all’insegna degli anni settanta.

    Infine la sfilata di John Richmond, alla quale eravamo presenti anche noi. Come sempre lo stilista ha rinnovato il suo appuntamento con Milano Moda Donna proponendo una collezione in profondo stile glam rock. Vi sono piaciute queste sfilate? Continuate a seguirci perché anche domani ci aspettano delle belle novità!