Meryl Streep su Vogue US Gennaio 2012, 62 anni di successi

da , il

    All’età di 62 anni anche Meryl Streep ha conquistato la sua prima copertina di Vogue US, la troverete in edicola il prossimo gennaio 2012, ovviamente solo in America. Non sarà una delle copertine preferite di Anna Wintour ma anche lei, alla fine, ha dovuto cedere, 5 anni dopo “Il diavolo veste Prada”, Meryl Streep trionfa sulla nuova copertina di Vogue con un look acqua e sapone e la sua naturale bellezza, sempre fuori dai canoni estetici e lontana dal botox e dai ritocchini.

    Meryl Streep esattamente 5 anni fa ha portato al cinema il mondo di Vogue e la sua terribile direttrice, interpretò Miranda Priestly, ovvero la Wintour, alle prese con una povera assistente che aveva la colpa di mangiare e di portare una taglia 42 (Anne Hathaway). Meryl Streep si prende la rivincita e conquista la cover di Vogue US grazie al suo nuovissimo film in uscita “The Iron Lady” trasposizione cinematografica della vita di Margaret Thatcher.

    “Ridare vita a Margaret Thatcher per il grande schermo mi ha fatto vivere molte emozioni. Mi ha ricordato tanto di mia madre e mia nonna. Sono stata coinvolta a livello emotivo” ha dichiarato Meryl Streep.

    Sulla copertina di Vogue US, Meryl sfoggia un look molto semplice e naturale, è stata fotografata dalla bravissima fotografa Annie Leibovitz che la ritrae sulla spiaggia, con dietro l’oceano. Un servizio fotografico molto semplice e chic che racconta più la vita della 62enne attrice americana, che il patinato mondo di Vogue e la fotografia carica di elementi barocchi di Annie Leibovitz.