Natale 2016

Lo stile rock minimal dell’adv A/I 2011-12 di Stuart Weitzman

Lo stile rock minimal dell’adv A/I 2011-12 di Stuart Weitzman
da in Campagne pubblicitarie, In Evidenza, Moda Inverno 2012, Scarpe, Scarpe 2012, Stivali
Ultimo aggiornamento:

    stuart weitzman adv 2012

    Oggi parliamo di Stuart Weitzman, un guru della calzatura che sin dall’inizio della sua carriera ha capito che moda e celebrities vanno a braccetto e non si può coltivare l’una senza tenere sott’occhio l’altra! Stuart Weitzman è uno stilista americano che ogni anno crea collezioni assolutamente irresistibili, edizioni limitate e creazioni esclusive per le star, scarpe su misura, insomma sa bene come coccolare i suoi clienti. Stuart Weitzman però oltre a renderci belle e seducenti pensa anche ai nostri piedini infatti le sue scarpe sono anche comode!

    Stuart Weitzman ci spiega quali caratteristiche devono avere le scarpe per il tappeto rosso: “E’ essenziale che qualsiasi calzatura sia in primo luogo comoda e che calzi alla perfezione. È scontato poi che debba essere assolutamente in tonalità con l’abito indossato. Una scarpa di un colore o tessuto anche appena differente, può rovinare un look completo. Per moltissime star è altrettanto essenziale che le scarpe abbiano dei tacchi vertiginosi, tanto che in molti ci chiedono di aumentare l’altezza di trampoli già da funambolo. Per questo motivo spesso aggiungiamo degli importanti plateau”.

    Ma non è finita qui, le scarpe lussuose, glamour e costosissime nascondono dei segreti: “Ogni star che si rispetti è abituata ad ancheggiare su scarpe impossibili.

    In più noi cerchiamo di disegnare modelli che diano una buona stabilità sia sotto la pianta che sul collo del piede con dei trucchi strategici. Il vero incubo di ogni designer di scarpe sono gli abiti troppo lunghi e magari con importanti strascichi. In questo caso la stabilità è fondamentale, senza mai trascurare il perfetto abbinamento con la borsa che deve essere assolutamente in coordinato”.

    Quindi le scarpe altissime e con i tacchi vertiginosi non solo le rendono belle, più alte e più magre, ma sono anche comode… secondo quanto dice Stuart Weitzman, ovviamente! Voi che dite ne avrà testato la comodità o per le sue clienti vale il detto “chi bella vuole apparire… un po’ deve soffrire”!

    stuart weitzman 2012

    411

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Campagne pubblicitarieIn EvidenzaModa Inverno 2012ScarpeScarpe 2012Stivali

    Natale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI