Le tendenze moda Primavera/Estate 2015 da Milano Moda Donna [FOTO]

da , il

    Lunga vita a Re Giorgio

    In occasione di Milano Moda Donna Primavera Estate 2015 vanno in scena le prime tendenze per il prossimo anno, portate in passerella dai giganti del fashion system italiano e proprio per questo, assolutamente da non perdere. La settimana della moda nella capitale lombarda ha visto diktat molto eccentrici farsi largo, trend più o meno discutibili ma già pronti a dettare le regole del gioco per la prossima stagione fashion.

    Delle quattro settimane della moda che si susseguono da New York a Londra, da Milano a Parigi, quella ospitata in Italia resta la più seguita, non sorprende infatti aver visto star di altissimo calibro sedere nel parterre delle sfilate dei loro stilisti preferiti. I giganti del fashion system italiano non hanno deluso proprio nessuno, muovendosi attraverso ispirazioni diverse ma con un unico obiettivo: interpretare la donna moderna, il suo stile e le sue necessità.

    La collezione più chiacchierata e più amata è stata senza ombra di dubbio quella di Moschino, opera dello stilista Jeremy Scott che ha portato la sua rinomata passione per un mood eccentrico nella linea della maison italiana, tutta incentrata su capi ispirati a quelli indossati dalle Barbie. Questa linea dominata da uno stile anni ’90 molto intrigante, da capi in pelle ma soprattutto da coordinati molto colorati, sembra eleggere come tinte di punta della prossima stagione sfumature molto intense di giallo, arancione, rosa shocking e turchese, colori che tornano a segnare anche la collezione Stella Jean.

    Le tinte pastello lungo capi in total color o con stampe molto vivaci sono il cuore di tantissime collezioni, da Marni a Blumarine, ma tra i diktat più cool torna a farsi notare quello delle fantasie a righe, righe orizzontali che popolano le proposte Patrizia Pepe ed Emporio Armani. Dopo il grande successo dello stile sporty chic durante la primavera estate 2014, vediamo tornare questa tendenza anche nelle collezioni per il prossimo anno, a cominciare proprio da Armani, passando per Brunello Cucinelli e Kocca.

    La moda anni ’70 sempre amatissima nel settore fashion, torna in scena sulla passerella Gucci, mentre Fendi celebra il piacere del denim style seguito da Ermanno Scervino. Abiti pitonati e fantasie bicolor in black & white, vestiti dai dettagli mesh e dalle trasparenze molto audaci, forme minimal e capi cropped, ecco le tendenze più cool in diretta dalle passerelle di moda più belle del mondo.

    Autunno Inverno 2014-2015: i must have da non perdere