NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Le proposte low cost che si ispirano agli abiti di lusso

Le proposte low cost che si ispirano agli abiti di lusso
da in Abiti, Lanvin, Louis Vuitton, Moda Primavera/Estate 2012, Prada, Stella McCartney, Trend
Ultimo aggiornamento:

    prada s s 2012

    Ogni anno le case di moda ci propongono vestiti bellissimi e glamour, tra questi ce ne sono alcuni, quelli davvero fortunati, che fanno subito tendenza e diventano degli autentici must have. Anche la primavera estate 2012 è costellata di abiti molto affascinanti che abbiamo visto prima in passerella, poi nelle campagne pubblicitarie e che adesso vediamo indosso alle celebrities che, per loro fortuna, non hanno problemi con le cifre a quattro zeri che servono per averne questi capolavori di stile.

    prada blanco
    Uno dei trend più cool della primavera estate 2012 sono sicuramente le macchinine di Prada. Miuccia Prada è una stilista visionaria e brillante che riesce a realizzare l’impossibile, e a trasformare in must have qualunque cosa. La sua stampa con le Cadillac è stata subito un successo, pochissimi giorni dopo il fashion show l’ha sfoggiata Anna Wintour e poi, è stato un susseguirsi di celebrities… Ma gli abiti di Miuccia costano troppo per noi fashioniste squattrinate, per fortuna però ci pensa Blanco a placare la nostra voglia di “macchinine” con un abito decisamente ispirato a quello Prada ma venduto ad un prezzo molto più contenuto. L’abito Blanco lo trovate sullo shop online a soli 25,99 euro.

    louis vuitton zara
    Anche Louis Vuitton ha fatto breccia nei cuori di tutte le donne con la sua collezione romantica e raffinata, i suoi abiti in pizzo Sangallo dai toni pastello sono veramente stupendi, femminili e glamour.

    Dato che i prezzi di Louis Vuitton sono alla portata di poche fortunate, perché non pensare di far un giretto da Zara? La griffe spagnola ci ha proposto una linea molto retrò e chic in pizzo Sangallo ispirata alla collezione primaverile di Louis Vuitton ma che non è un clone, il che è sicuramente meglio a nostro parere.

    lanvin e zara
    E’ decisamente un clone invece l’abito Zara “ispirato” a quello che ha creato Alber Albez per la collezione Resort 2012 di Lanvin, un abito lungo e plissettato con seducenti spacchi laterali. Gli abiti Lanvin sembrano semplici e perfetti per tutti, ma in realtà è molto difficile che stiano bene addosso, non ci vuole solo un bel corpo ma un portamento sicuro e deciso ed anche un po’ di fare impertinente e frou frou.

    stella mccartney e hm
    Anche gli abiti asimmetrici di Stella McCartney sono stati presi d’assalto dalle celebrities, a poche settimane dalla sfilata li hanno indossati Nicole Kidman e Gwyneth Paltrow e in seguito molte altre dive. La designer inglese ha proposto i suoi abiti con una frizzante stampa psichedelica e colorata, H&M invece sceglie lo stesso design ma punta sulla tinta unita, un tubino nero ma una chiara impronta alla Stella McCartney, il prezzo è 34,95 euro.

    678

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AbitiLanvinLouis VuittonModa Primavera/Estate 2012PradaStella McCartneyTrend
    PIÙ POPOLARI