Lanvin, sfilata Primavera/Estate 2013 [FOTO]

Lanvin, sfilata Primavera/Estate 2013 [FOTO]
da in Lanvin, Moda Primavera/Estate 2013, Paris Fashion Week, Sfilate
Ultimo aggiornamento:


    Il fashion brand Lanvin nella tarda serata di ieri ha presentato la collezione Primavera/Estate 2013 sulle passerelle della Paris Fashion Week. Nella suggestiva cornice del Les Beaux-Arts a Parigi, Lanvin ha proposto la sua nuova collezione per la stagione estiva, la decima del bravissimo Alber Elbaz che, a festeggiamenti conclusi, ha già spiegato che adesso si ricomincia tutto daccapo, vuole un cambiamento radicale, un nuovo inizio.

    Alber Elbaz è uno stilista bravissimo e coraggioso, sarà l’influenza della Paris Fashion Week, ma appare chiaro che a Parigi si osa di più, ci sono meno polemiche e se una griffe vuole coprire la testa delle modelle con un velo può farlo, se vuol far sfilare le nonnine o le modelle taglia plus size nessuno ha niente da ridire. Anzi, queste innovazioni sono accolte con passione e curiosità.

    La sfilata Lanvin per la Primavera/Estate 2013 è minimalista ma anche ricercata, Alber Elbaz porta in scena una nuova concezione di classicismo. La collezione è un tripudio di smoking classici rivisitati in chiave moderna, scollature profonde, gilet lunghi e poi ruches tridimensionali che sfidano la forza di gravità e obbediscono solo alle leggi di Alber. La stoffa ritorta su se stessa in fondo è uno dei leitmotiv che hanno contribuito al successo di Lanvin e che, periodicamente, tornano sempre alla ribalta anche se in modi sempre nuovi, come in questo caso.

    Il black & white domina la scena e anche le sfilate di Parigi, se da un lato si osa con abiti destrutturati e asimmetrici dal taglio sartoriale, dall’altro c’è bisogno di tornare alle origini, a qualcosa di puro e incontaminato.

    Interessante e carica di fascino è sicuramente la serie di abiti/t-shirt con la stampa con la Venere di Milo. Ogni donna vuole apparire al meglio, essere bellissima, per questo è meglio sfoggiare uno di questi abiti piuttosto che indossare mise che ci fanno sembrare delle statue.

    La collezione prosegue con abiti più glamour realizzati in tessuto nero leggero decorato con una trama geometrica fatta da perle lunghe e sottili in oro giallo, belle anche le jumpsuit monospalla portate con maxi collier ispirati all’antica Grecia. La sfilata si conclude con abiti da sera elegantissimi e chic, abbiamo abiti da cocktail senza spalline con ruches e volant, ma anche vestitini svolazzanti con inserti in metallo e tubini asimmetrici proposti in tessuto semplice e metallizzato, ma anche plissettato. Gli abiti plissè sono disponibili in vari modelli e colori e sono impreziositi da maxi fiocchi posti sul fianco. Sul finale Saskia de Brauw porta in scena, l’essenziale, un abito in verde petrolio satinato,dritto, semplice e con un piccolo spacco laterale.

    492

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN LanvinModa Primavera/Estate 2013Paris Fashion WeekSfilate

    San Valentino

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI