Lady Gaga veste Atelier Versace per i Z100′s Jingle Ball 2011, la cantante ama la moda italiana

da , il

    Lady Gaga veste Atelier Versace

    La sua esibizione di certo non c’entrava molto con il Natale ed anche il suo look, sempre grintoso ma anche poco coperto, per nulla si addiceva alle festività natalizie ma Lady Gaga ci ha abituato ai suoi outfit spesso improbabili. E del resto, da una ragazza che se ne va a fare shopping tutta griffata Azzedine Alaia e Christian Louboutin, potremo forse aspettarci un look minimal ed elegante su un palco? L’occasione scelta da Lady Gaga per stupire era il prestigioso Z100′s Jingle Ball 2011, un concerto che si tiene ogni anno al Madison Square Garden di New York in occasione delle feste natalizie.

    Ma le sue mise strane e originali, come abbiamo avuto modo di notare più volte, sono anche griffatissime e, soprattutto made in Italy. Nonostante Lady Gaga sembri scegliere ogni volta stilisti diversi, infatti, la popstar deve avere un amore profondo per la moda italiana e sul prestigioso palco del Madison Square Garden è tornata a sfoggiare un look aggressivo firmato Atelier Versace.

    Un look da biker sensuale che non può non ricordarci la recente capsule collection realizzata da Donatella Versace per H&M, in cui la pelle e le borchie non mancavano certo ma che, in versione Atelier Versace, sono ancora più trasgressive e d’impatto.

    Strizzata, forse un po’ troppo, in un paio di pantaloni in pelle abbinati ad un reggiseno e una giacca con dettaglio a forma di conchiglie sul davanti, Lady Gaga si è esibita per la gioia dei suoi fan ed anche della sua amica Donatella Versace. Del resto, avrete fatto caso che in molte occasioni importanti Lady Gaga veste Versace?

    Voi cosa ne dite del suo look, vi piace o è troppo anche per lei?

    Dolcetto o scherzetto?