Lacoste: collezione primavera-estate 2011

da , il

    La moda per la primavera-estate 2011 ha sfilato sulle passerelle newyorkesi, che sono state ufficialmente inaugurate dalla megasfilata organizzata da Vogue per accendere i riflettori sulla Fashion Night Out. A New York hanno sfilato alcuni dei grandi nomi della moda a stelle strisce e anche qualche nostrano bramoso di mostrare le proprie collezioni oltreoceano. Tra i brand statunitensi che hanno presentato le proprie collezioni primavera-estate 2011 certamente spicca Lacoste. Il brand del coccodrillo ha attirato l’attenzione di stampa e buyers non solo per le fattezze dei propri capi, ma perché questa è stata una collezione particolarmente importante ed “emotiva” per il marchio di casual wear.

    Quella pensata per l’estate che verrà infatti è l’ultima collezione firmata da Christophe Lemaire, che dopo 10 anni, ve l’avevamo anticipato, vola a Parigi da Hermés, per occupare il posto lasciato libero da Jean Paul Gaultier e portare un po’ di sapore commerciale allo storico brand francese.

    A New York hanno sfilato abiti e completi presi in prestito dai campi da tennis (d’altronde è così che nasce Lacoste) e riadattati con gusto alle esigenze quotidiane di chi ama vestire casual e chi ha fatto del minimalismo la propria bandiera, quindi shorts, gilet e ampi pantaloni, tanto bianco alternato a colori che la prossima estate impazzeranno in tutto il mondo, come il corallo o il khaki o il giallo limone con qualche cameo del nero, immancabile in ogni passerella.

    “Volevo esprimere la vera essenza di Lacoste” ha detto Lemaire della sua ultima collezione firmata per il brand del coccodrillo. Chissà se Felipe Oliveira Baptiste, chiamato a sostituirlo, rimarrà fedele alle scelte stilistiche degli ultimi 10 anni o porterà invece una ventata di novità.