La Redoute: la sabbiatura dei jeans è pericolosa

da , il

    la redoute sabbiatura jeans

    La Redoute ha affermato che non produrrà più capi in jeans con la sabbiatura, il motivo non sono i trend e le mode, ma una questione molto seria e di cui io non ero a conoscenza. La sabbiatura dei jeans è molto pericolosa per chi deve materialmente farla, in pratica questo processo chimico rilascia sostanze che possono compromettere i polmoni e, in alcuni casi, condurre anche alla morte. Per questo motivo La Redoute dice basta alla sabbiatura!

    La tecnica della sabbiatura dei capi in jeans viene fatta usando la polvere di silicio, questo processo chimico rende i jeans glamour restituendo un effetto invecchiato e vissuto anche se i capi sono nuovi di zecca, mantenendo intatta la resistenza, il comfort e le caratteristiche intrinseche del denim.

    L’inalazione della polvere di silicio è molto dannosa per l’organismo, si deposita nei nostri polmoni, ciò comporta gravissimi danni irreparabili e talvolta mortali all’apparato respiratorio.

    La Redoute si schiera dalla parte dei Diritti Umani e vuole proteggere le condizioni di lavoro e la sicurezza dei lavoratori, questa nuova rivoluzione riguarderà i capi La Redoute e quelli dell’intero gruppo Redcats.

    Questa decisione poteva arrivare un po’ prima oppure, appena si è scoperto che la sabbiatura poteva mettere a rischio la salute dei lavoratori poteva essere bloccata all’instante, ma che dire? Meglio tardi che mai!

    A questo punto aspettiamo le reazioni delle altre griffe che propongono jeanswear.

    Dolcetto o scherzetto?