La New York Fashion Week omaggia Alexander McQueen

da , il

    alex mcqueen omaggio nyfw

    A pochi giorni di distanza dalla morte di Alexander McQueen, geniale stilista britannico morto suicida a soli 40 anni e all’indomani della presentazione parigina della sua nuova collezione, la settimana della moda di New York non poteva che rendere un emozionante tributo a nquesto talento tragicamente scomparso. Durante la sfilata di Fashion for Relief/Haiti, evento benefico promosso da Naomi Campbell per aiutare la popolazione di Haiti, c’è stato lo spazio per un piccolo ma emozionante omaggio a McQueen, che proprio in questi giorni avrebbe dovuto presentare a New York la nuova collezione della sua linea jeanswear McQ.

    La settimana della moda newyorkese, primo tra i grandi appuntamenti per la presentazione delle nuove collezioni per l’autunno-inverno 2010/2011, non poteva non dedicare un tributo ad Alexander McQueen, stilista inglese morto suicida lo scorso 16 febbraio a soli 40 anni.

    Durante la sfilata benefica Fashon for Relief/Haiti, iniziativa promossa da Naomi Campbell per aiutare la popolazione di Haiti devastata dal recente terremoto, alla quale hanno partecipato star del calibro della stilista Diane Von Furstenberg, della supermodel Agyness Deyn e di Sarah Ferguson, c’è stato un piccolo spazio anche per rendere un omaggio al talento di questo grande stilista.

    Alla fine della sfilata abbiamo infatti visto alcune delle modelle preferite da McQueen, come Karen Elson, Natasha Poly, Heidi Mount, Sasha Pivovarova, Angela Lindvall, Helena Christenesen e la stessa Naomi Campbell indossare alcuni degli abiti simbolo della moda di McQueen, tra cui anche alcuni dei modelli che abbiamo ammirato durante la scorsa edizione di Mode à Paris.

    Tra gli abiti più spettacolari quello indossato da Daphne Guinness, una delle sue muse, che ha dichiarato di averlo ricevuto in regalo proprio dallo stilista soltanto poche settimane fa. Si tratta forse di uno degli ultimi modelli da lui confezionato.