Kristen Stewart posa per Vogue Us

da , il

    Kristen Stewart per Vogue Us

    Da ragazza acqua e sapone tutta jeans e maxi-felpe, almeno nella sua versione cinematografica più conosciuta, quella dell’introversa Belle, a fashion icon consacrata persino dalla bibbia della moda, la versione statunitense di Vogue, quella diretta da Anna Wintour, dove compare per il mese di giugno, di strada -magari tappezzata da un patinato tappeto rosso- la bella Kristen Stewart ne ha fatta parecchia. Eletta donna dell’anno da Elle, Kristen è sempre più al centro delle attenzioni dei media, soprattuto perché a breve uscirà l’altro film più atteso dell’anno, Eclipse, un altro capitolo della saga di vampiri più famosa tra le giovani lettrici e non solo, Twilight, pellicola cinematrografica che si contenderà il successo ai botteghini con l’ormai stra-scitato e prossimo Sex and the City 2.

    Nel numero di giugno di Vogue Us l’attrice compare in gran forma, complice il generoso obiettivo di Patrick Demarchelier che la ritrae per il famoso magazine con indosso uno dei must di stagione, una camicia in denim, in questo caso firmata da Isabel Marant, abbinata ad una gonna in lamé drappeggiata e stivaletti dai tacchi vertiginosi.

    Come già successo per Sex and the city, sicuramente nei prossimi giorni ci capiterà molto spesso di trovare Kristen Stewart alias Bella a spasso per red carpet o per eventi esclusivi, sfoggiando chissà quale look favoloso, intanto godetevela nello scatto firmato da Demarchelier.

    In controtendenza rispetto a quanto succede nella nostra versione del magazine, considerato più “artistico” rispetto a quello diretto da Anna Wintour, Vogue Us sembra puntare tutto sulla freschezza delle nuove icone. Il numero di giugno infatti, oltre ad essersi garantito la presenza della giovane star di Twilight ,in copertina ha un’altra delle nuove leve del fashion, Black Lively, la bionda Serenda Van Der Woodsen di Gossip Girl.