Kate Moss, un video per la collezione Topshop p/e 2010

da , il

    Anche per la primavera-estate 2010 Kate Moss ripropone la sua collezione esclusiva per Topshop, colosso londinese della moda low cost che da anni ormai ha stretto una fruttuosa collaborazione con la top model britannica per realizzare una collezione che rifletta a pieno il suo stile. Per lanciare le nuove linee della primavera-estate 2010, nei negozi a partire da ieri, Topshop ha pensato di realizzare un video che, diretto da Nick Knight, avesse come protagonista Kate Moss, la musa ispiratrice di questa collezione, che ballando in modo sensuale ci presenta i pezzi forti della primavera-estate 2010.

    La collezione Kate Moss for Topshop ormai è una delle poche certezze che le fashioniste hanno. Dal 2007 infatti la top model inglese ci propone il suo stile e i suoi look più azzeccati grazie alla collaborazione con il marchio inglese di moda low cost Topshop, che a ogni stagione ci ripropone il guardaroba di Kate in versione economica.

    Anche la primavera-estate 2010 vedrà nei negozi l’ultima collezione di Kate Moss. Il colosso Topshop a deciso però per quest’anno di lanciare una campagna innovativa, che raffigurasse la musa ispiratrice di una delle collezioni più amate dalle fashioniste in modo diverso dal solito.

    Detto, fatto. Ecco quindi il fotografo inglese Nick Knight diventare autore di un video dove la top model balla, avvolta da un fascio di luce chiarissima, in modo estremamente sensuale indossando gli abiti della nuova collezione, tra cui tuniche, maglie, shorts e top.

    Kate Moss ormai deve essersi dimenticata lo scandalo della cocaina del 2005: non solo da allora ha praticamente triplicato i suoi ingaggi, ma ha iniziato una carriera davvero fruttuosa, quella della designer. Dopo la collaborazione con Topshop e quella con Longchamp, dove vorrà arrivare? A prendere il posto di Karl Lalgerfeld da Chanel?

    La collezione kate Moss for Topshop è in vendita da ieri nei negozi del marchio inglese sparsi un po’ per tutto il mondo. Noi italiane, come ben saprete, siamo ancora orfane di Topshop, ma possiamo sempre consolarci con l’e-shop del sito ufficiale!