Kate Moss e Topshop: è finita la collaborazione

da , il

    Kate Moss e Topshop: è finita la collaborazione

    Anche gli amori più grandi finiscono ed è così che si conclude l’idillio d’amore tra Topshop e Kate Moss, la collaborazione tra il brand low cost e la conturbante top model è definitivamente conclusa. Kate Moss è una modella tra più amate, ha sfilato per tanti anni ed adesso porta avanti la sua carriera come testimonial per campagne pubblicitarie di collezioni, profumi ecc ed inoltre collabora con delle griffe come designer, la prima possibilità gliela diede Topshop nel lontano 2007, successivamente ha creato una linea di borse in collaborazione con Longchamp.

    Kate Moss fece il suo debutto come stilista l’1 maggio del 2007, una collezione disegnata per la catena di negozi Topshop, è stata distribuita in 225 negozi nel Regno Unito, per il lancio lei stessa si è messa in prima linea ed è apparsa negozio di Oxford come “manichino umano”.

    Secondo le indiscrezioni pare che Topshop abbia pagato circa tre milioni la conturbante modella per la sua collezione che include capi di abbigliamento, borse, scarpe e cinture di fascia economica medio-bassa. Ora che è stato siglato l’addio dalle due parti arrivano commenti e dichiarazioni di stima, e questo certamente ci fa piacere, dato che spesso si finisce con battute al vetriolo.

    E’ la fine di un’era ma sono certa che sia Topshop che Kate Moss continueranno a portare avanti progetti prestigiosi, non sappiamo ancora quale sarà la nuova testimonial del brand nè se la Moss abbia in cantiere altre collaborazioni con nomi più o meno noti del fashion system, di certo quella con Longchamp continua e va a gonfie vele.

    Dolcetto o scherzetto?