Karl Lagerfeld e Vanessa Paradis per la factory di Andy Warhol

Karl Lagerfeld e Vanessa Paradis per la factory di Andy Warhol
da in Fashion News, In Evidenza, Lifestyle, Moda 2010, Vogue, primavera 2010
Ultimo aggiornamento:

    La factory di Andy Warhol. Un luogo sorto spontaneamente dalla condivisione di spazi, idee e creatività di uomini e donne caratterizzati da un genio e da una creatività spontanea fuori dal comune, in un periodo storico e culturale,quello scandito dagli anni ‘60, particolarmente ricettivo e disposto ad abbracciate le novità più disparate. Un fenomeno culturale ma non solo che, superando di gran lunga la semplice definizione di laboratorio, ha involontariamente finito per condizionare tutta la storia dell’arte e anche quella della moda. Nella factory di Andy Warhol hanno orbitato uomini e donne che ancora oggi sono dei veri punti cardine della moda e dello stile, come André Leon Talley, il mitico assistente e braccio destro della papessa di Vogue Anne Wintour.

    È normale che ancora oggi si guardi alla factory e ai suoi geniali frequentatori con un misto di ammirazione e malinconia e che quello che fu un vero e proprio fenomeno culturale senza precedenti tutt’oggi costituisce un’inesauribile fonte di ispirazione per l’intera fashion industry, nessuno escluso.

    L’ultimo omaggio arriva dal kaiser della moda Karl Lagerfeld e dalla sua eterna musa, Vanessa Paradis, che ancora una volta ha posato per lui, in questa occasione vestendo i panni di una novella Edie Sedgwick, modella, attrice e splendida icona di stile di quegli anni, e soprattutto interprete di molti dei film di Warhol. Lagerfeld ricrea le atmosfere e lo stile della famosa factory per un favoloso servizio, inserito nel numero di maggio del noto magazine Madame Figaro dove Andy Warhol e l’amica glamour Edie Sedgwick rivivono la magia degli anni ’60.

    298

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Fashion NewsIn EvidenzaLifestyleModa 2010Vogueprimavera 2010
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI