John Galliano, il processo sarà il 22 giugno

John Galliano, il processo sarà il 22 giugno
da in Christian Dior, Designer emergenti, Fashion News, In Evidenza, Moda 2011
Ultimo aggiornamento:

    john galliano processo

    John Galliano sarà processato il prossimo 22 giugno. Ha stabilito questa data il tribunale di Parigi, dove tre giorni fa si è tenuta l’udienza dedicata proprio a stabilire il giorno in cui l’ex direttore creativo della maison Christian Dior sarà giudicato per le accuse di razzismo e antisemitismo. Lo stilista originario di Gibilterra rischia la reclusione di sei mesi e una multa di 22.500 euro. In queste settimane, inoltre, Galliano ha denunciato il suo vecchio avvocato difensore Stephane Zerbib per avergli sottratto 3 milioni di euro.

    Quale sarà il destino di John Galliano? Lo stilista britannico da diversi mesi ormai tiene banco più sulle cronache giudiziarie che su quelle fashion: a febbraio, a poche settimane dalla settimana della moda di Parigi, il designer era stato arrestato per insulti razzisti e antisemiti rivolti a una coppia di avventori in un bar del Marais. Un evento che aveva subito portato la maison prima a sospenderlo e poi a licenziarlo dopo la diffusione di un video della rivista The Sun in cui si mostrava lo stilista, visibilmente ubriaco, lasciarsi andare a dichiarazioni molto forti contro gli ebrei e dopo nuove accuse da parte di una donna che sarebbe stata insultata dallo stilista lo scorso ottobre.

    Lo scorso 12 maggio il tribunale di Parigi ha stabilito la data del processo: il designer, nel frattempo licenziato anche dalla maison che porta il suo nome sempre di proprietà della LVMH, sarà processato il prossimo 22 giugno. Rischia la reclusione di sei mesi a una multa di 22.500 euro.

    Di certo dispiace assistere alla parabola discendente di uno degli stilisti più influenti, forse l’ultimo grande couturier ancora in vita dopo la morte di Yves Saint Laurent e Gianfranco Ferré. In queste settimane Galliano sta continuando la sua riabilitazione per risolvere i suoi problemi con l’alcool, ma ha dovuto affrontare anche le polemiche con il suo vecchio difensore: Galliano infatti ha denunciato il suo ex avvocato Stephane Zerbib per appropriazione indebita con l’accusa di avergli sottratto 3 milioni di euro. A sua volta Zerbib ha denunciato Galliano per calunnia e diffamazione.

    397

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Christian DiorDesigner emergentiFashion NewsIn EvidenzaModa 2011
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI