Intimissimi 2010: Bianca Balti è la nuova testimonial

da , il

    E’ Bianca Balti il nuovo volto di Intimissimi. Dopo due anni come testimonial del brand di undrewear più famoso in Italia, Irina Shayk lascia il suo posto a una delle top model italiane più apprezzate in tutto il mondo, la bellissima Bianca Balti. Musa di Ermanno Scervino, testimonial del profumo Bellissima di Blumarine, protagonista del calendario Lavazza 2010…è davvero un anno d’oro per la top model italiana, che a soli 25 anni è considerata una delle modelle più quotate nel panorama internazionale. Ma nonostante questo, è una ragazza semplice, mamma di una bambina di due anni e sposata con il fotografo Christian Lucidi.

    Per la primavera-estate 2010 la testimonial di Intimissimi sarà Bianca Balti, top model italianissima che insieme alle sue colleghe Mariacarla Boscono ed Eva Riccobono tiene alto il nome del nostro paese in un panorama dove predominano soprattutto modelle provenienti dai paesi dell’Est e dal Brasile.

    A soli 25 anni, Bianca Balti è uno dei nomi più importanti per la moda italiana. La sua storia sembra quella di una moderna Cenerentola. A 20 in un supermercato di Lodi, mentre faceva la promoter, viene notata dal talent scout di modelle Bruno Pauletta che le predisse: “Tu sarai una modella famosa”.

    Da lì il passo vero una carriera internazionale di lunga durata fu davvero brevissimo. Dolce & Gabbana appena la videro se ne innamorarono e la scelsero in esclusiva per la campagna pubblicitaria primavera-estate 2006, poi anche altri grand marchi, come Paco Rabanne, Dior, Victoria’s Secret, Guerlain, Cesare Paciotti e ultimo Ermanno Scervino la sceglieranno come musa e volto dei propri advertising.

    Il 2010 inizia nel migliore dei modi per la modella italiana, che è stata scelta come volto del catalogo e della campagna pubblicitaria primavera-estate 2010 di Intimissimi. Una collezione molto romantica e fresca impersonata alla perfezione dalla bellissima Bianca, come possiamo vedere in queste immagini in anteprima.

    Foto da:

    zimbio.com fashionblog.it

    Dolcetto o scherzetto?