In anteprima la prima collezione di gioielli by Salvatore Ferragamo

da , il

    Per la prima volta il fashion brand Salvatore Ferragamo si dedica alla creazione di una linea di gioielli, dopo aver conquistato le donne con i capi di abbigliamento, le borse e le scarpe, adesso è giunto il momento di sedurci a suon di anelli e bracciali. Salvatore Ferragamo per la realizzazione di questa nuova e attesissima linea ha collaborato con Gianni Bulgari, un designer che da sempre affonda le sue radici nella tradizione italiana, partner perfetto per Ferragamo quindi.

    I gioielli di Salvatore Ferragamo sono stati presentati al pubblico e ai buyers attraverso un evento esclusivo e molto speciale in cui oltre ai bellissimi gioielli c’era anche tanta musica, bella gente per belle emozioni.

    Per questa sua prima collezione di gioielli Salvatore Ferragamo crea tre diverse linee che si chiamano: Futurista, Vara e Gancino. Vediamole insieme.

    La Linea Futurista si ispira all’etichetta di Ferragamo che è stata creata nel lontano 1930 dal pittore futurista Lucio Venna. Abbiamo qui un bellissimo bracciale rigido, orecchini e pendenti, il tutto è fatto in argento trattato in modo da diventare una rete di linee molto sottile che crea un effetto molto glamour.

    La Linea Vara si ispira alla celebre fibbia utilizzata da Salvatore Ferragamo come decorazione dell’omonima calzatura che diventa in questo caso un bracciale rigido decorato con un traforato e un anello cabochon in argento. Sono disponibili in argento ma anche in una preziosa versione in oro bianco e diamanti.

    Infine abbiamo la Linea Gancino che si rifà alla celebre chiusura delle borse Ferragamo. Questi gioielli sono molto esclusivi e preziosi fatti in oro giallo e rosa, diamanti e pietre semipreziose.

    Nella gallery trovate qualche foto di questi bellissimi gioielli.