I consigli di stile di Carla Gozzi per l’inverno 2013-2014 [VIDEO]

da , il

    L'inverno secondo Carla Gozzi

    Care amiche, vi piacerebbe sfoggiare un look davvero unico, super personalizzato e impeccabile per questo inverno 2013-2014? A noi sì, per questo abbiamo intervistato la style coach più famosa d’Italia per carpire qualche consiglio di stile da condividere con voi. Di chi stiamo parlando? Ovviamente di Carla Gozzi! L’abbiamo incontrata all’evento il Look Perfetto al department store Coin di Milano di Piazza V Giornate, immersa in quello che si potrebbe definire il suo habitat naturale, impegnata a dispensare consigli a tutte le fashion victim che hanno chiesto il suo aiuto per trovare, per l’appunto, il look perfetto. Scoprite cos’ha risposto alle nostre domande.

    Qual è il trend più forte del momento?

    Sicuramente il tartan è il trend più forte, quello che è stato comunicato di più anche durante le passerelle, e quello anche che è più fruibile per il pubblico. Segue subito in seconda battuta tutto il mondo dei colori che richiamano il sottobosco, come i verdi inglesi. C’è poi il blu legato all’ambientazione british e tanto tricot, ovvero la maglieria a sovrapposizioni, che può essere di misto cachemire o di lana. Consigliate le cappe in maglia e i berrettoni sempre di lana in stile Los Angeles per un look che abbia stile ed eleganza.

    Qual è il capospalla must per l’inverno?

    Sicuramente il cappotto, il paltò degli anni ’40 e ’50. Se abbiamo la fortuna di avere un fisico un po’ esile il must sarebbe avere il cappotto oversize, quello maschile, ma anche di grandi volumi. Ovviamente non tutte abbiamo il fisico super affusolato quindi se la nostra fisicità è curvy possiamo scegliere un cappotto più piccolo e magari semi-aderente, ma sempre di foggia maschile.

    Qual è l’accessorio must per l’inverno?

    Questa stagione l’accessorio must è sicuramente la borsa shopping, ovvero la borsa capiente da giorno, magari con delle lavorazioni e un mix di materiali come vernice, ecopelle, eco-pelliccia, e può avere dei contrasti di colore. La borsa è l’accessorio che può rendere anche un look più scuro, più grigio, più monotono molto molto più originale.

    Esistono dei colori che non andrebbero mai abbinati fra loro?

    In realtà no. Nella moda noi abbiniamo un po’ di tutto, abbiniamo i ton sur ton, i contrasti, i sottotoni. C’è però una regola base: alcuni colori sono più adatti per alcune donne e alcuni uomini, e altri invece no. Quindi come regola bisogna capire quali colori ci donano, e quali invece vanno assolutamente evitati, ma ognuno deve capire quali sono i suoi. Nel fashion invece tendiamo a giocare con tutte le tipologie di cromie diverse.

    Quali sono i criteri che valuti per aiutare una ragazza a trovare il look ideale?

    Quando decido di seguire una ragazza per darle dei consigli per un total look, cerco innanzitutto di intervistarla per comprendere la personalità, l’attitudine e anche i sogni e le aspirazioni. Perchè? Capita spesso di legarsi a un’immagine predefinita che con il passare degli anni non ci corrisponde più, perchè magari nel frattempo abbiamo cambiato lavoro, viviamo in un’altra città, abbiamo un ruolo diverso, e la vecchia immagine ci sta stretta. Quindi io in pochi minuti cerco di capire tutto questo. Mi concentro moltissimo sulle aspirazioni e sullo stile di vita, per poi passare alle domande classiche su taglia e fisicità, che è il passo subito successivo”.