Hermès apre la prima boutique dedicata all’uomo

da , il

    Chi l’ha detto che sono le donne le destinatarie principali della creatività degli stilisti? Negli ultimi anni sono sempre di più gli uomini che si dimostrano interessati alle ultime novità in fatto di stile e tendenza e che si dedicano sempre più spesso con piacere all’acquisto di beni di lusso .

    Devono essere queste le riflessioni che hanno spinto Hermès, uno dei più solidi pilastri della moda mondiale, ad aprire una boutique esclusivamente dedicata all’uomo, la moda maschile infatti copre attualmente quasi la metà dei ricavi totali della maison.

    La nuova boutique del leggendario marchio francese sorge al numero 690 della famosa Madison Anvenue, la via newyorkese dedicata allo shopping di lusso, proprio di fronte al ben noto flagship store del luxury brand, ed è stata realizzata da RDAI, Rena Dumas Architecture Interieure, prestigiosa firma che già in passato si è occupata del look di numerose boutique Hermès.

    Eretto su quattro livelli il nuovo store offre l’insieme delle linee uomo, dal pret à porter agli accessori, che all’interno della boutique trovano un ampio spazio.

    Se camicie, orologi cravatte e profumi si trovano al primo piano e la maglieria, le cinture, l’abbigliamento sportivo, le valige e i cappelli trovano spazio nel mezzanino, bisogna salire al secondo piano per trovare costumi, borse e calzature. Diversa invece l’atmosfera dell’ultimo piano, più intima e riservata e dedicata esclusivamente al su misura e agli ordini eccezionali.

    La scelta di inaugurare la prima boutique riservata agli uomini proprio a New York non è casuale. I vertici della maison hanno infatti confermato il desiderio di consolidare la presenza del brand negli Stati Uniti.

    Foto:www.wwd.com